Home Arcade News

Coronavirus: il sindaco di Bari finisce in un videogioco

Il video di Antonio Decaro per richiamare all’ordine i cittadini che non rispettano l’obbligo di rimanere a casa è diventato lo spunto per una parodia in stile Pokémon

La parodia è stata realizzata modificando uno dei giochi della serie Pokémon per GameBoy Advance.

In questi giorni c’è un video del sindaco di Bari Antonio Decaro che sta facendo il giro dei giornali e dei social media. Il primo cittadino si è fatto riprendere mentre pattugliava le strade del comune per mandare a casa tutti quei cittadini che continuano a uscire senza una motivazione valida, in violazione a quanto previsto dai decreti del Governo per contrastare l’emergenza coronavirus.

La verve di Decaro, che rimprovera i suoi concittadini in dialetto barese, ha dato spunto a innumerevoli meme e parodie, tra cui anche una in stile videogioco, un po’ come era successo per l’episodio sanremese dello scorso febbraio con protagonisti Morgan e lo sfortunato Bugo.
Il breve video, realizzato tramite un hack di un titolo Pokémon di una quindicina di anni fa, è comparso per la prima volta sulla pagina Facebook “Bari VHS”. Purtroppo si tratta solo di uno spezzone e non di un gioco vero e proprio, ma anche così fa parecchio ridere.

"E tu c sta a fasc do?"

"E tu c sta a fasc do?"

Pubblicato da Bari VHS su Domenica 22 marzo 2020