Home Arcade News

Ci siamo: The Last of Us 2 ha una data d’uscita

Il nuovo trailer del gioco, mostrato alla fine dell’ultimo State of Play di Sony, svela l’arrivo del gioco a febbraio e un particolare molto atteso dai fan

In attesa della seconda parte, chi non avesse giocato il primo capitolo potrà trovarlo disponibile gratuitamente tra i giochi del PlayStation Plus di ottobre.

Durante l’ultimo State of Play di Sony è arrivato finalmente l’annuncio che tutti aspettavamo, ossia quello della data di uscita di The Last of Us: Parte II che vedrà la luce il 21 febbraio 2020 ovviamente su PlayStation 4.
L’annuncio è stato accompagnato da un video che rivela qualcosa di più del gameplay e della storia del gioco, concentrandosi in particolare sui protagonisti e sulle ragioni che spingono Ellie a intraprendere un nuovo viaggio, stavolta sulla “strada sbagliata”.
Per presentare il trailer, Naughty Dog ha anche scritto un breve messaggio di ringraziamento ai fan dove rivela che è ormai molto vicina alla conclusione della produzione, che si è rivelata essere una delle “più ambiziose e più lunghe” mai intraprese nei suoi 35 anni di attività per arrivare a raccontare una storia elaborata e complessa che rendesse giustizia allo spirito del primo capitolo. “Per raccontare questo tipo di storia, il gioco doveva essere enorme”, si legge nel messaggio.

Con l’annuncio della data di uscita, i rivenditori ufficiali hanno anche aperto i preordini del gioco, che sarà venduto in ben cinque diverse versioni: la Standard Edition, la Digital Deluxe Edition, l’immancabile Collector’s Edition, la Ellie Edition e, infine, la Special Edition. Nella descrizione di quest’ultima presente sul sito di Best Buy, si legge inoltre che il gioco richiederà ben due dischi di installazione.
Se si pensa ai titoli già usciti pubblicati su due dischi, viene subito in mente l’immenso Red Dead Redemption 2, il che offre un valore aggiunto alle parole di Naughty Dog sul fatto che The Last of Us: Parte II sarà davvero un gioco enorme.

Leggi anche