Home Arcade News

Call of Duty Warzone, i calciatori del Napoli sfidano gli utenti

Per passare il tempo durante l’emergenza coronavirus, Hysaj e Mario Rui hanno invitato gli utenti a giocare insieme al nuovo titolo di Activision su PlayStation 4

I due giocatori del Napoli condividono anche la passione per i videogiochi oltre a quella per il calcio. (Foto: Instagram Elsihysaj.)

Bisogna dirlo, Activision non poteva scegliere un momento migliore per lanciare Call of Duty:Warzone, il suo nuovo battle royale gratuito che sta già facendo numeri da record. Con gran parte della popolazione mondiale chiusa in casa per paura dell’epidemia di coronavirus, in tanti hanno optato per i videogiochi come modo per ammazzare il tempo in attesa che la crisi finisca. In Italia, in parallelo ai decreti governativi, agli hashtag e agli appelli più o meno efficaci dei personaggi famosi per far rimanere la gente tra le quattro mura domestiche, si concretizzano iniziative di ogni genere pensate per sconfiggere la noia (e anche la paura). Una di queste coinvolge proprio Call of Duty: Warzone e parte dal difensore del Napoli Elseid Hysaj che ha invitato i propri follower su Instagram a sfidarlo nel gioco.

In una delle sue ultime stories, il calciatore ha scritto «Ragazzi, dato che dobbiamo stare a casa ci possiamo intrattenere giocando a COD insieme al mio amico Mario Rui. Vi aspettiamo». Nell’immagine mette poi in bella mostra l’ID del suo account su PlayStation Network (Elsi234) vicino all’anteprima del gioco. Per unirvi alla competizione, non dovete far altro che mandargli una richiesta d’amicizia.

Call of Duty: Warzone è disponibile per il download gratuito su PlayStation 4 e non richiede l’abbonamento a PS Plus per giocare.

Leggi anche