Home Arcade News

Call of Duty: Warzone è qui per restare

Non un esperimento estemporaneo, ma un nuovo franchise all'interno della serie di sparatutto Activision

Call of Duty: Warzone può essere scaricato gratuitamente su PC, Xbox One e PlayStation 4.

Warzone, per Activision, rappresenta a tutti gli effetti un esperimento (qui una serie di trucchi per vincere facile). Per il modello free-to-play, e per la politica di aggiornamenti costanti e capaci di ribaltarne le regole. Un esperimento che, tuttavia, pare riuscito. E, proprio per questo, destinato a continuare. Ne è convinto il narrative director della serie, Taylor Kurosaki, che si è concesso a un’intervista per Gamergen. “Call of Duty è stato pubblicato a cadenza regolare per molto molti anni, e Warzone ci ha fatto ripensare a al modo migliore per rilasciare nuovi contenuti e come integrarli”.

E ha continuato: “Warzone sarà il fil rouge che collega tutti i diversi sotto-franchise di Call of Duty. Sarà davvero bello vedere come i diversi sotto-franchise evolveranno, ma Warzone sarà l’unica costante”.

Warzone, dunque, nelle intenzioni di Infinity Ward sarà un collante per tutta la serie, con la possibilità di modificarlo per adattarlo al meglio ai vari capitoli principali che costellano il suo universo.