Home Arcade News

Arriva il remake di Final Fantasy VIII?

Il producer di Square Enix Yoshinori Kitase ha aperto alla possibilità in futuro di vedere un rifacimento anche dell’ottavo capitolo della serie

Final Fantasy VIII è stato il primo capitolo della serie di JRPG più famosa al mondo a essere tradotto in italiano.

Final Fantasy VIII ha appena ricevuto una versione remastered (di cui potete trovare qui la nostra recensione) che già si parla di remake. Ad accendere le speranze dei fan è lo storico producer di Square Enix, Yoshinori Kitase, al momento impegnato sul remake di Final Fantasy VII.
In un’intervista riportata da Siliconera e comparsa in originale sulla rivista giapponese Famitsu, Kitase risponde alla domanda se un’operazione simile sull’ottavo episodio possa avere senso: “Se i giovani che erediteranno il gene di Final Fantasy si faranno avanti, mi piacerebbe che venisse fatto. Nel caso del remake di Final Fantasy VII, il progetto è partito dal mio desiderio di vedere il gioco ricreato con le tecnologie di oggi fintantoché sono ancora in Square Enix. Per questo mi piacerebbe vedere [Final Fantasy VIII] rifatto dai giovani”.
Kitase fa ovviamente riferimento alle nuove leve dell’azienda, in un ideale passaggio di testimone tra i nomi storici legati al franchise di Final Fantasy e quelli ancora non famosi.
Final Fantasy VIII è uscito nel febbraio del 1999 per la prima console PlayStation e l’anno successivo è arrivato su PC. Il gioco, contrariamente agli altri capitoli della serie, per lungo tempo non ha ricevuto riedizioni perché il codice originale era andato perduto. Il recente ritrovamento di un backup dell’epoca in un vecchio computer di un dipendente della compagnia ha permesso la pubblicazione della versione remastered dopo vent’anni dal debutto del gioco.

La versione rimasterizzata del gioco, la prima riedizione dopo dieci anni, è uscita a settembre per console e PC.

Leggi anche