Home Arcade News

Anche Nintendo Switch Lite ha i Joy-Con difettosi?

La class action contro l’azienda per il presunto difetto di fabbrica che affliggerebbe i controller della console si estende anche alla nuova versione

Mentre Nintendo of America ha fatto un passo avanti ammettendo il problema, la divisione europea continua a chiedere il pagamento per la riparazione dei Joy-Con affetti da drift.

Ci risiamo: a neanche due settimane dal lancio della versione lite di Nintendo Switch l’azienda è di nuovo nell’occhio del ciclone perché sembra che anche la nuova console soffra dell’annoso problema del “Joy-Con drift” che affligge il modello base, ossia un malfunzionamento delle levette analogiche dei pad che fa sì che continuino a inviare degli input alla macchina anche quando non utilizzati.
La questione ormai va avanti da anni. Nintendo prima ha provato a fare orecchio da mercante, poi ha ceduto e si è offerta di riparare gratuitamente i controller di Switch interessati, anche quelli non più coperti da garanzia. Tuttavia, si è ben guardata dal pubblicizzare troppo la notizia e la nuova politica, oltretutto, in Europa non viene ancora applicata. Non ci sono dubbi però che questo cambio di atteggiamento rappresenti una sorta di ammissione di colpa implicita nei confronti del problema.

Sono passati solo pochi giorni dall’uscita di Switch Lite, dicevamo, che già la storia si ripete e le prime testimonianze di un difetto analogo sulla nuova macchina vengono fuori. Per quanto al momento si contino sulla punta delle dita e non se ne possa dare per scontata la veridicità, tanto è bastato perché anche il nuovo modello di console venisse incluso nella class action già in corso contro Nintendo proprio a causa del Joy-Con drift.
Se le accuse dovessero venire confermate, Nintendo dovrebbe offrire un’assistenza molto più seria ai suoi clienti e nel caso di Lite – che è costituita da pezzo unico dal quale è impossibile rimuovere i controller – potrebbe anche vedersi costretta a sostituire o riparare gratuitamente l’intera console. Staremo a vedere chi la spunterà.

Il problema è apparentemente dovuto all’usura di alcuni componenti interni del controller e quindi tende a verificarsi dopo qualche tempo; se si è sfortunati, quando la console non è più garanzia.

Leggi anche