Home Arcade News

Anche Apex Legends avrà il suo torneo di eSport

Electronic Arts e Respawn annunciano i Preseason Invitational di Apex Legends: il primo torneo mondiale dedicato al loro neonato battle royale

EA ha piani a lungo termine per il suo titolo e si dice disposta a continuare a supportarlo per i prossimi dieci anni almeno.

Si è appena conclusa la coppa del mondo di Fortnite e anche quest’anno ha segnato numeri da record per il mondo dell’eSport. Non stupisce quindi che un altro importante esponente del genere battle royale abbia deciso di annunciare la sua prima competizione ufficiale. Parliamo ovviamente di Apex Legends, sviluppato da Respawn Entertainent e prodotto da Electronic Arts.

Nonostante sia stato lanciato all’inizio di quest’anno e vanti ancora pochi mesi di vita, il gioco sarà al centro di un evento internazionale chiamato Apex Legends Preseason Invitational che si terrà tra il 13 e il 15 settembre a Cracovia. Il montepremi totale in palio sarà di 500.000 dollari, una cifra che di certo impallidisce di fronte ai 30 milioni stanziati da Epic Games per i mondiali di Fortnite, ma che chiaramente rispecchia la giovane età del franchise nel mondo degli eSport.
“Agli albori della EA Competitive Gaming Division volevamo fare di ogni videogiocatore una star, creando una forma di intrattenimento che coinvolgesse milioni di sfidanti e spettatori” ha spiegato Todd Sitrin, SVP e GM della EA Competitive Gaming Division.
“Con questo torneo vogliamo fare un passo importante verso un’esperienza esportiva strutturata che metta al centro la community. Stiamo esplorando tutte le opportunità di divertimento per i partecipanti e gli spettatori, siamo ansiosi di vedere questo torneo prendere vita,” ha aggiunto Chad Grenier, il design director del gioco.

Le squadre che parteciperanno al torneo si sfideranno in match con doppia eliminazione e le loro performance in gruppi di incontri determineranno se ciascun team andrà avanti nel tabellone di vincitori, scivolerà in quello dei perdenti o sarà eliminato dalla competizione, fino a che rimarranno soltanto 20 formazioni a contendersi il titolo e il premio. Tutte le regole di partecipazioni e le modalità per iscriversi sono disponibili sul sito ufficiale di Electronic Arts.
Dopo un lancio clamoroso con oltre 50 milioni di registrazioni nei primi mesi del 2019, il successo di Apex Legends sembra essersi arrestato di colpo. Ciononostante, nel suo ultimo report finanziario EA ha rivelato che il gioco continua ad avere tra gli 8 e i 10 milioni di utenti attivi a settimana. In quest’ottica l’entrata del mondo degli eSport è un passo che potrebbe ulteriormente cementare la community già esistente e dare allo stesso tempo quella spinta necessaria per ricominciare a crescere.

La seconda stagione del gioco è uscita da poco e la terza dovrebbe arrivare in un paio di mesi.

 

Leggi anche