Home Arcade News

AESVI lancia il suo ramo dedicato agli eSport

L’associazione degli editori e sviluppatori di videogiochi italiani annuncia la nascita di AESVI 4 Esports che annovera tra i fondatori i più importanti operatori del settore in Italia

PG Nationals, che quest’anno ha organizzato i primi campionati nazionali di Rainbow Six in Italia, è tra i dieci fondatori di Aesvi 4 Esports.

L’associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani (AESVI) ha annunciato la nascita del nuovo ramo “AESVI 4 Esports” destinato a rappresentare le imprese che operano nel settore del gaming competitivo.
L’operazione nasce dall’esigenza di stare al passo con un fenomeno sempre più popolare e diffuso anche nel nostro paese. Secondo l’ultimo rapporto sugli eSport in Italia realizzato da AESVI in collaborazione con Nielsen, in Italia oltre 350 mila persone seguono quotidianamente eventi di eSport e il bacino di utenza si espande a circa 1.200.000 persone se si considera anche chi segue un evento di eSport più volte a settimana.

Tra i dieci soci fondatori di AESVI 4 Esports figurano sette team italiani: i Mkers (che di recente hanno stretto una partnership con Armani Exchange e attirato gli investimenti di importanti personalità dal mondo del calcio), Exeed, HSL Esports, Moba ROG, Notorious Legion Esports, QLASH e i Samsung Morning Stars. Presenti anche tre organizzatori di eventi: PG Esports, Progaming/ESL e Hellodì Esports Lab.
L’associazione avrà tre priorità principali: la comunicazione del settore eSport verso i media e le istituzioni, lo sviluppo del business degli operatori italiani e la risoluzione di alcune problematiche legali che in questo momento ostacolano o rallentano il settore in Italia, in particolare le manifestazioni a premi e i contratti con i giocatori professionisti.
“Come Associazione siamo fermamente convinti di poter dare un contributo importante allo sviluppo dell’ecosistema degli eSport in Italia”, ha commentato Marco Saletta, Presidente di AESVI. “Da qualche anno abbiamo creato un osservatorio per monitorare la scena del gaming competitivo in Italia in collaborazione con Nielsen. Oggi, grazie al supporto dei 10 soci fondatori di AESVI 4 Esports, diamo vita a un nuovo ramo dell’associazione con l’obiettivo di favorire il dialogo tra gli operatori del settore e iniziare con loro un percorso di crescita comune”.

Quest’anno i Mkers si sono aggiudicati diversi tornei italiani e internazionali tra cui i PG Nationals di Rainbow Six Siege (in foto) e il PES eEuro U21.

 

Leggi anche