Home Arcade News

Adesso Hideo Kojima vuole fare un film

Death Stranding e il suo sviluppo sono al centro di un interessante video diario prodotto dall’emittente britannica BBC, dove l’autore rivela anche il suo desiderio di fare un film

Death Standing sarà disponibile a partire da questo venerdì, 8 novembre su PlayStation 4, mentre è atteso per l’estate del prossimo anno su PC.

BBC ha prodotto un dietro le quinte dello sviluppo di Death Stranding, l’ultimo titolo creato da Hideo Kojima di cui trovate qui la nostra recensione (poco entusiasta). In circa mezz’ora, il documentario entra negli studi di Kojima Production mostrando le fasi di lavorazione del gioco e dei trailer dello stesso.
L’attenzione però è catalizzata per lo più dall’eccentrico game designer giapponese, che ancora una volta si sofferma a spiegare la peculiare visione che anima la sua ultima opera e le sue produzioni in generale. Poi però si lascia andare a una rivelazione piuttosto inaspettata: per quanto Kojima non abbia mai fatto mistero del suo amore per il cinema, definendosi spesso e volentieri “un regista mancato”, sembra che stavolta si sia seriamente messo in testa di fare il grande passo. “In futuro, Kojima Productions inizierà a fare film. Se puoi fare una cosa bene, allora puoi fare tutto bene”, afferma ridendo nel video.

Non si tratta certo di un commento estemporaneo, anche perché in un recente incontro che lo sviluppatore ha tenuto ai BAFTA, parlando delle idee per il suo prossimo progetto, ha suggerito di voler sfruttare le possibilità offerte nei prossimi anni dallo streaming, già da tempo ormai piattaforma d’elezione per i prodotti audiovisivi e che a breve abbraccerà anche i videogiochi. “È un film ma è anche un gioco. Sto pensando a qualcosa del genere, ed è quello che voglio fare”, aveva riferito in quell’occasione. Con le possibilità offerte dal gioco in streaming di condividere lo stesso spazio dei film, e quindi di passare senza soluzione di continuità dall’uno all’altro, sicuramente l’idea suona meno bislacca di quanto non sembri.

 

Leggi anche