Home Arcade Mobile

12 milioni di dollari d’incasso per Harry Potter: Wizards Unite!

Il gioco è uscito poco più di un mese fa e ha registrato un buon risultato per Warner Bros. ma i numeri di Pokémon Go sono ancora un lontanissimo miraggio

Tra un’invasione di Pokémon e una di maghi, è proprio vero che le nostre strade non sono più quelle di una volta.

Harry Potter: Wizard Unite, l’avventura per dispositivi mobili che sfrutta la realtà aumentata (in stile Pokémon Go) sviluppata da Niantic (gli stessi di Pokémon Go) ha già fatto guadagnare a Warner Bros. la bellezza di 12 milioni di dollari a fronte di 15 milioni di download secondo gli ultimi dati di Sensor Tower.
Il gioco è uscito lo scorso 21 giugno e i risultati finora ottenuti lo piazzano al secondo posto nella classifica  dei titoli location-based (ossia con meccaniche di gioco prevalentemente basate sulla posizione dell’utente) che hanno avuto il miglior lancio.
Sembrerebbe dunque un successo da festeggiare, se non fosse che la distanza dal capofila, proprio quell’onnipresente Pokémon Go, è quasi quella che c’è tra la Terra e la Luna.
Durante i suoi primi trenta giorni di vita infatti, il titolo di Nintendo è stato scaricato 182 milioni di volte generando una spesa di oltre 300 milioni di dollari.

Ma come mai un brand come Harry Potter, che di certo non ha nulla da invidiare a nessuno in termini di popolarità, non ha ricevuto la stessa accoglienza?
Le considerazioni da fare possono essere molte, prima tra tutti quella che la serie Pokémon nasce come videogioco e quindi la maggioranza del suo pubblico non ha bisogno di essere convinta a giocare. La seconda è che Pokémon Go, nonostante non fosse il primo nel suo genere, è stato percepito come una vera e propria rivoluzione da tutti, e i media hanno continuato fare da cassa di risonanza parlandone per settimane.
Nonostante questi non siano fattori da sottovalutare, è comunque vero che da Wizard Unite ci si aspettava qualcosa di più. In ogni caso, nulla è ancora perduto e chissà che Warner Bros. e Niantic non riescano a fare in futuro la vera magia.   

Al terzo posto della classifica troviamo a sorpresa Jurassic World Alive.

Leggi anche