Home Arcade Focus On

La top 10 dei videogame più lunghi da finire

La nostra classifica dei più longevi videogame da giocare da soli e disponibili anche in confezione fisica, senza bisogno di Internet

Tanta passione, tanto tempo a disposizione e poca voglia di scaricare tonnellate di gigabyte da Internet? Non resta che puntare su videogame con una lunga e intensa campagna a singolo giocatore, disponibili anche in versione fisica. Così inizieremo a giocare appena inserito il disco, godendoci una bella confezione fisica che fa sempre bene alla collezione, e infischiandocene del dover andare in rete a tutti i costi. Ecco la nostra classifica dei 10 titoli pronti a tenervi un sacco di compagnia.

10. The Legend of Zelda: Breath of the Wild 

Uno dei migliori giochi di ruolo open world, per molti il migliore in assoluto, che deve il suo successo al fatto di essere sì vasto, ma al tempo stesso rifinito in ogni suo metro quadrato. Quindi possiamo dire che le circa 45 ore necessarie a completarlo sono solo l’inizio, perché tra sotto-missioni ed esplorazioni libere, di ore, ne potrebbero passare più di 300. Per Nintendo Switch.

Lo comprate qui.

9. Dragon Age: Inquisition

Ok, a prima vista potrebbe sembrare un titolo un po’ vecchiotto, ma quello che è il migliore capitolo della trilogia di Dragon Age è un gioco di ruolo che, ancora oggi, dà filo da torcere agli avventurieri. Sia per i combattimenti, tutt’altra che semplici, sia per i numerosi enigmi che arricchiscono l’universo di gioco. E che universo: tra il titolo principale, che si trova ormai a prezzo stracciato, e le espansioni DLC, si stimano almeno 70 ore di gioco. Wow. Per PlayStation 4, Xbox One e PC.

Lo comprate qui.

8. Divinity: Original Sin II

Un altro gioco di ruolo, genere in effetti molto improntato al single player, ma di una tipologia a metà strada tra l’old style, per dinamica, e una tecnologia di ultima generazione. Del resto a occuparsene sono i Larian Studios, specialisti del settore. E dunque ci troviamo di nuovo nel mondo di Rivellon, mille anni dopo gli eventi del primo episodio, alle prese con creature feroci e misteriose. Per apprezzarlo non vi serve aver giocato al primo. Dovrete invece tenervi libere almeno 75 ore. Disponibile su PS4, Xbox One, Nintendo Switch e PC.

Lo comprate qui.

7. Persona 5

Calma, un altro gioco di ruolo, ma questo è molto diverso dai precedenti. Per lo stampo giapponese, innanzitutto, e poi per l’ambientazione moderna. Bellissimo da vedere, ancora meglio da giocare, e soprattutto con una trama pazzesca e tante ore, tantissime, da dedicarci prima del gran finale. Parliamo, andando di fretta, di circa 80 ore di partita principale. Disponibile su PS4. 

Lo comprate qui.

6. Fallout 4: GOTY Edition

Un gioco di ruolo moderno e colossale, ambientato in un futuro post-apocalittico, con una splendida componente esplorativa e tutto il gusto della serie Fallout. Uscito nel 2015, ancora oggi fa la sua porca figura e, come tutti i giochi di ruolo Bethesda, dimostra di invecchiare bene. 80 ore almeno di divertimento assicurate. Nell’edizione GOTY (Game Of The Year) aumenta la longevità per via dei DLC inclusi. Disponibile su PS4, Xbox One e PC.

Lo comprate qui.

5. Civilization VI

Il capolavoro strategico di Sid Meier e Firaxis torna in questa versione raffinatissima, con un’interfaccia semplice e studiare per portarvi, in pochi clic, nel cuore della partita. A quel punto, però, aspettatevi una profondità come se ne vedono raramente nei videogame. Partite da una piccola tribù primitiva, che dovrete sviluppare nel corso di secoli e millenni, fino a portarlo in un futuro di speranza e conquiste spaziali. Quanto dura? Intanto dategli almeno 90 ore, poi ne riparliamo tra qualche anno. Anno, sì. Disponibile su PS4, Xbox One, Nintendo Switch e PC.

Lo comprate qui.

4. Assassin’s Creed Odissey

Il più recente capitolo della saga di Ubisoft è un action raffinato che non stanca mai. Nel caso di Odissey, gli sviluppatori hanno voluto infilare un modello open world che funziona molto bene e ne espande la longevità. Ambientato nel corso della Guerra del Peloponneso, è il gioco action che soddisfa anche gli amanti dell’esplorazione. Disponibile su PS4, Xbox One e PC.

Lo comprate qui.

3. Football Manager 2020

Vi deve piacere il calcio, vi devono piacere numeri e statistiche, e vi deve piacere il lato più strategico di questo sport. Se vi piace tutto questo, preparatevi a dire addio alla vostra vita sociale. E fossimo in voi, gli daremmo una chance anche se non seguite molto il calcio. Nei panni di un allenatore-manager, dovete prendere per mano la vostra squadra e portarla a vincere tutto e di più, grazie a tattica, allenamenti, calciomercato, gestione dei media e molto altro ancora. 100 ore di divertimento assicurato, ma solo se riuscite a trattenervi. Disponibile su PC.

Lo comprate qui.

2. The Witcher 3: Wild Hunt

Il gioco di CD Projekt Red è più o meno in qualsiasi classifica, figurarsi se non sarebbe rientrato in quella che premia longevità e qualità. Offre almeno 140 ore di divertimento, ma se ve lo gustate per bene e con i vari DLC allora potete aggiungere almeno una trentina di ore in più. Un gioco di ruolo, ma di quelli che hanno fatto la storia. E così potrete godervi meglio anche la serie su Netflix. Disponibile su PS4, Xbox One, Nintendo Switch e PC. 

Lo comprate qui.

1. Monster Hunter World: Iceborn

Per alcuni potrà essere una sorpresa, per chi ci ha giocato, e ci sta ancora giocando da tempo immemore, no. Uno dei più bei giochi di ruolo della storia, che ci mette a caccia dei più pericolosi mostri fantasy, unisce il già splendido Monster Hunter World a un’espansione che ne raddoppia qualità, contenuti e longevità. Alla prova dei fatti, non lo lascerete prima di 200 ore di partita serrata. Disponibile su PS4, Xbox One e PC.

Lo comprate qui.

Leggi anche