Home Arcade Focus On

Come fare affari d’oro nelle ultime ore di saldi Steam

I trucchi e le strategie per fare i migliori affari nelle ultime ore di saldi su Steam

Ultime ore di saldi: il momento migliore per fare affari.

È l’ultimo giorno di saldi Steam, e lo avete scoperto solo ora? Vi siete persi quindici giorni di sconti, e ora volete assolutamente recuperare acquistando giochi su giochi? Non sapete cosa scegliere e come organizzarvi? Non temete, abbiamo preparato per voi consigli e suggerimenti che vi aiuteranno a sfruttare al meglio il (poco) tempo rimasto.

10. Il peggior nemico dei saldi

È vero, le ore rimaste a disposizione non sono molte. La voglia di comprare è tanta e, al contrario di quanto accade nei negozi fisici, tutto il catalogo è a vostra disposizione. Non sono rimaste solo taglie XXXXS o XXXXL tra cui scegliere. Ma è inutile farsi prendere dalla frenesia, cliccando a caso e aprendo schermate su schermate di titoli che normalmente non avreste mai preso in considerazione. È facile farsi catturare dalle offerte all’apparenza più vantaggiose, ma ritrovarsi alla fine dei saldi con una libreria piena di giochi che non proverete mai non è proprio il massimo della vita. Ci vuole calma, tranquillità e metodologia. Perché comprare un simulatore di risalita della corrente dei salmoni quando si odiano i simulatori e il pesce, potrebbe rivelarsi un inutile spreco di denaro. Anche se è in offerta a 0,99€…

I saldi devono essere affrontati con calma, per evitare di acquistare titoli che prenderanno polvere (virtuale) per sempre.

9. Il miglior amico dei saldi

Il filtro è il miglior amico dei saldi. Perché muoversi nella giungla delle offerte è sempre difficile, quindi è importante eliminare tutta la “fuffa” che non ci interessa. Impostare una fascia di prezzo, un genere o particolari quali il numero di giocatori, la presenza della traduzione in italiano o la compatibilità con i dispositivi VR è un’azione che permette di concentrare in poche schermate l’intero catalogo di titoli potenzialmente in grado di catturare il vostro interesse. Perché è vero che può essere divertente cazzeggiare tra un gioco e l’altro, facendosi quattro risate nel leggere le recensioni degli utenti, ma è altrettanto vero che il tempo è poco. Tic, toc, tic, toc… fine dei saldi.

Riuscire a indirizzare al meglio le proprie ricerche permette di evitare inutili perdite di tempo.

8. Steam Grand Prix

Aprendo Steam avete scoperto dell’esistenza dello Steam Grand Prix e volete indagare? Non fatelo! Sarebbe solo tempo sottratto agli acquisti. Per un semplice motivo. Si tratta di una promozione che, per qualche ragione inspiegabile, è terminata un paio di giorni in anticipo rispetto ai saldi. Si trattava, in estrema sintesi, di una corsa virtuale nella quale, dopo essere entrati in una delle cinque squadre disponibili, si contribuiva al suo punteggio con gettoni ottenuti in base agli acquisti fatti. A seconda del piazzamento finale si ottenevano premi variabili. L’idea è anche interessante, ma la poca chiarezza relativa ai parametri utilizzati per la scelta dei premi ha causato non pochi problemi e disguidi.

L’idea di creare un “gioco” nei saldi è interessante. La realizzazione poteva però essere migliore.

7. Parola d’ordine: bundle

Cosa c’è di meglio di comprare un pacchetto completo globale totale universale, senza poi doversi più preoccupare di andare a recuperare espansioni e contenuti extra? Una sola cosa. Poterlo fare a un prezzo ancora più scontato. I bundle, già per loro natura convenienti, si trasformano in vere e proprie miniere d’oro durante i saldi di Steam. Con sconti che arrivano anche a superare l’80% (Metro Redux, Portal e Age of Empire, per citare alcuni d esempi), si tratta di uno dei modi migliori per ottimizzare le proprie risorse. L’elenco è davvero sostanzioso e, tra grandi classici e piccole perle indie, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Sconti sugli sconti e pacchetti completi. Questi sono i due, enormi, pregi che caratterizzano i bundle.

6. Comprare ovunque

Oggi sembra la vostra giornata no. Siete costretti a girare come una trottola per lavoro, dovete sopportare un caldo asfissiante e non avete tempo per collegarvi dal vostro PC per sfruttare l’ultimo giorno di saldi di Steam? C’è una soluzione, almeno per quest’ultimo problema. La app per cellulare. Disponibile sia per dispositivi iOS che Android, permette di muoversi all’interno dell’enorme catalogo in maniera abbastanza rapida. Certo, i margini di miglioramento sono enormi e si potrebbe fare di più per ottimizzarla e renderla più “user friendly”, ma per chi si trova in una situazione disperata, può comunque essere uno strumento utile.

In treno, in metropolitana, in spiaggia, camminando per strada. Ormai i saldi Steam sono raggiungibili ovunque.

5. Life is Strange

Una delle migliori avventure narrative disponibili attualmente sul mercato, disponibile a un prezzo stracciato. Non stiamo parlando di un’uscita recente, ma con uno sconto dell’85% e un costo per i cinque episodi di 2,99€ è davvero difficile trovare un motivo che possa giustificare il mancato acquisto del titolo Dontnod. Rimanendo “in famiglia”, il nostro consiglio è quello mettere a segno una doppietta e di non lasciarsi sfuggire anche il sequel/prequel Life is Strange: Before The Storm (5,09€, -70%) Una cifra totale inferiore al costo di un biglietto del cinema per due storie coinvolgenti, intriganti ed emozionanti.

Life is Strange propone una componente narrativa matura, ricca di spunti d’interesse e di riflessione.

4. Monster Hunter World

Monster Hunter World è un capolavoro. Non ci sono altre parole per descrivere il titolo Konami. Spettacolare nelle dinamiche di gioco, appagante, ricchissimo a livello di contenuti. Sconfiggere i giganteschi mostri richiede impegno, allenamento, dedizione, abilità e capacità di pianificazione. Un viaggio praticamente infinito in cui costruire corazze, potenziare equipaggiamenti e armi prima di tornare all’esplorazione e al combattimento. Ottimo in single player, raggiunge livelli di eccellenza assoluta nel multigiocatore. Il costante supporto post lancio, con numerosi contenuti gratuiti, è un ulteriore motivo che spinge all’acquisto. È un affare già a prezzo pieno (59,99€), figuriamoci con il 50% di sconto.

Combattere contro giganteschi mostri non è mai stato così divertente… e così economico!

3. Assassin’s Creed Odyssey

Oggetto di feroci (e spesso meritate) critiche per l’immobilismo della sua struttura di gioco, per anni troppo simile a sé stessa, Assassin’s Creed ha riconquistato il pubblico con gli ultimi due episodi. Il più recente, Odyssey, è in offerta su Steam con sconti variabili (a seconda dell’edizione) tra il 50% e il 60%. A una trentina di euro, l’avventura base è sicuramente un ottimo acquisto. Vagare tra le regioni dell’antica Grecia è estremamente divertente, e sono necessarie decine e decine di ore per scoprire tutti i segreti che si celano nell’enorme mappa. E poi, in autunno sarà disponibile la modalità Discovery Tour, con cui trasformare il gioco in un vero e proprio museo virtuale.

Un viaggio nella storia che, dopo Origins, conferma come gli assassini siano tornati al massimo della forma.

2. Rocket League

Sono trascorsi ormai quattro anni dalla sua uscita, ma Rocket League continua a essere una delle esperienze multigiocatore migliori per chi è alla ricerca di sfide veloci, scattanti e adrenaliniche. Il “calcio con le macchine”, così potrebbe essere sintetizzato in poche parole il titoli Psyonix, è ancora più economico con i saldi di Steam. Lo sconto del 50% porta infatti il prezzo a una decina di euro. Per gli spendaccioni che vogliono utilizzare subito il denaro risparmiato, è poi possibile comprare modellini extra. Perché al lato pratico non cambierà nulla, ma segnare un gol sulla Batmobile o sulla Ecto-1 è sicuramente più figo…

Da anni un classico per chi ama gli “sport” arcade. Se non l’avete mai provato, è il momento di farlo.

1. Thimbleweed Park

Thimbleweed Park rappresenta un tuffo nel passato dei videogiochi. È sufficiente guardare alle menti dietro a questo progetto (Ron Gilbert e Gary Winnick, creatori di Monkey Island e Maniac Mansion) per avere un’idea di cosa aspettarsi, sia in termini strutturali che qualitativi. Comicità, un pizzico di follia, personaggi intercambiabili e, soprattutto, enigmi da risolvere. Non manca davvero nulla. Un’esperienza diversa rispetto a molte avventure moderne, in cui conta solo la componente narrativa, capace di solleticare anche la materia grigia. La possibilità di acquistarlo con uno sconto del 50% (9,99€) lo rende ancora più appetibile.

Un tuffo nel passato per i giocatori più “stagionati”, una felice scoperta per chi non ha vissuto l’epoca delle avventure grafiche di LucasArts.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi anche