Home Arcade Focus On

A scuola di Mortal Kombat 11: Erron Black

Come ogni giovedì, arriva la nuova lezione per gli amanti del gioco di combattimento NetherRealm Studios. Oggi, in salsa western!

Il pistolero più spietato dell’Outworld è il nuovo protagonista della nostra rubrica settimanale, con un approfondimento realizzato in collaborazione con Crathen!

Continuano i nostri approfondimenti dedicati ai personaggi di Mortal Kombat 11, ancora una volta in compagnia dell’inossidabile Andrea “Crathen” Cavalieri. Dopo averci descritto nel dettaglio i segreti del T-800 nell’articolo di apertura di questa rubrica, Andrea  torna sul suo amato Erron Black, personaggio che gli ha regalato tante soddisfazioni nelle passate edizioni del picchiaduro pubblicato da Warner Bros. Interactive Entertainment. Erron è un pistolero, un cecchino infallibile con un particolare amore per l’acido, che in passato ha messo in difficoltà un gran numero di giocatori, professionisti e non. Come se la cava nella nuova edizione del gioco di combattimento NetherRealm Studios? Continuate a leggere per scoprirlo!

Gameplan

Erron Black è un personaggio versatile, con stili diversi legati alla variante scelta. I punti comuni tra tutte le varianti sono un buon controllo degli spazi e un buon gioco di mixup alto/basso (alternare attacchi alti e bassi, costringendo l’avversario a scegliere costantemente dove parare) a media distanza, con f4 (avanti + Cerchio) e la scivolata (dietro e avanti + X), ottime normali come la spazzata (dietro + Cerchio), o stringhe normali da pressione come 21 (Triangolo, Quadrato) o b222 (dietro + tre volte Triangolo), facili da confermare in combo più dannose. La pozza acida posizionabile a diverse distanze (vicina, media e lontana) arricchisce il suo gioco di keepout, favorendo le situazioni di stallo garantite dallo stile di Erron. In tutte le varianti, il personaggio ha accesso a una scivolata da bloccare bassa, che se potenziata quando va a segno posiziona la pozza acida direttamente sotto l’avversario, costringendolo a diverse scelte sul rialzo. È importante cercare di non essere prevedibili, perché è una mossa facilmente punibile se parata. Infine, Erron può estrarre il fucile con 8 colpi, mettendosi in una posizione da cui può sparare colpi veloci alti o bassi, o sfruttare due attacchi a corto raggio, uno parabile solo alto e uno per lanciare dalle mosse normali e favorire le combo aeree, con annesso Krushing Blow una volta soddisfatto il requisito (scaricare completamente il fucile).

Difficoltà

Anche qui, la scelta della variante influisce su vari aspetti dello stile di Erron, dalle combo all’impostazione del gioco sullo schermo. Le mosse comuni a tutte le varianti non hanno input particolarmente difficili, in termini di manualità. L’aspetto più intricato del pistolero dell’Outworld è l’alternanza negli approcci o nel mantenimento dello stallo in base al personaggio avversario. È fondamentale capire quando e dove essere più aggressivi cercando mixup alto/basso/presa, e quando ristabilire le distanze usando la pozza acida per forzare reazioni punibili. Una volta entrati in questa ottica, si può apprezzare il tecnicismo dei mindgame (influenzare le scelte dell’avversario con il proprio gioco) del personaggio.

Pur non richiedendo molta manualità, Erron è un personaggio complesso. La mancanza di veri punti di forza costringono a valutare con cura ogni singola azione nel corso delle partite.

Varianti

Poker: È la variante più utilizzata al momento, per buoni motivi. Garantisce l’accesso a due nuove mosse dall’estrazione del fucile. La prima permette di eseguire combo più dannose colpendo l’avversario dall’alto con il calcio del fucile, mentre la seconda permette di riporre velocemente l’arma tenendo premuto il tasto direzionale verso l’alto dopo il colpo di fucile standard (Estrazione del fucile + Triangolo). In aggiunta, offre un’ulteriore posizione in cui Erron porta la mano alla fondina preparandosi all’estrazione della pistola, che annulla automaticamente qualsiasi proiettile dell’avversario. Usando una barra offensiva, inoltre, su può sparare un colpo in qualsiasi momento. Questa tecnica è perfetta per scoraggiare alcune strategie di keepout dell’avversario. Anche se parato, il colpo potenziato è sicuro da molte punizioni e viene quindi utilizzato nelle stringhe normali, forte anche della possibilità di annullare l’estrazione premendo due volte il tasto direzionale basso.

Pistole roventi: Grazie alla nuova command grab (una presa speciale) che scoraggia l’avversario alla parata con rischi minimi rischi, questa è la variante più votata all’attacco. Potenziando la command grab si aumenta il danno inflitto. La nuova abilità può essere usata per annullare la scivolata poco prima che colpisca l’avversario, condizionandone la parata e creando varie trappole, aumentando così la varietà offensiva. Può inoltre essere utilizzata per estendere alcune combo specifiche. L’ultima mossa speciale esclusiva di questa variante è il lancio di un candelotto di dinamite non parabile. Normalmente è lento, ma si può potenziare con una barra offensiva per un veloce colpo di pistola a media distanza, utile per fermare eventuali tentativi di interruzione. Premendo due volte il tasto direzionale verso il basso, si può anche spegnere la miccia del candelotto.

Armato e pronto: Questa variante ha uno stile molto particolare. Erron può piazzare una tagliola da sfruttare sia in attacco che in difesa, dato che rimarrà sullo schermo anche dopo aver subito un colpo. Usando una barra offensiva durante il piazzamento, il pistolero lancia con un calcio la tagliola verso l’avversario, bloccando sul nascere eventuali tentativi di avvicinamento in reazione all’attivazione lenta della trappola. Quando la trappola va a segno, si ha a disposizione molto tempo per eseguire una combo qualsiasi! L’altra mossa speciale della variante è un singolo attacco corpo a corpo con il fucile, che aggiunge danno alle combo. Mettendola a segno mentre l’avversario è su una pozza acida, si attiva il Krushing Blow.  

Contro alcuni personaggi Erron può essere davvero letale. Mettete in pratica i consigli di Crathen e vi toglierete molte soddisfazioni.

Punti di forza

La versatilità in diversi reparti offensivi e difensivi permette a Erron Black di dire la sua contro una moltitudine di personaggi. Il buon danno e le trappole da tutte le varianti lo rendono una sorta di “coltellino svizzero” adatto a vari scenari. Il Krushing Blow universale dalla presa inverte la posizione dei personaggi con un requisito semplice (l’avversario deve sbagliare la scelta della direzione nella finestra di respinta della presa).

Punti deboli

Non eccellendo in nessun aspetto particolare, deve variare in modo dinamico l’approccio agli altri personaggi, quindi richiede una flessibilità mentale non sempre sostenibile. Al di fuori del calcio, le sue mosse normali aeree non hanno una portata lunga, quindi l’approccio in aria deve essere usato con attenzione. La mobilità è basilare, il che può influire negativamente contro personaggi capaci di attraversare rapidamente lo spazio nello schermo.

Matchup

Quando ha la libertà di usare la pozza acida dalla distanza senza doversi per forza avvicinare, Erron può controllare lo spazio in modo ottimale. Personaggi senza un proiettile veloce, come Kotal Kahn, soffrono questo genere di tattiche. Al contrario, combattenti come Skarlet, con vari modi per controllare lo spazio a lungo e medio raggio, costringono Erron a valutare in anticipo i movimenti, rendendolo più vulnerabile alle “esche”. Una Skarlet paziente, per esempio, ha tutto il tempo per rispondere ai salti usando un attacco antiaereo o mandando a vuoto l’attacco e punendo l’atterraggio, mentre nelle situazioni di stallo può accumulare danno in parata giocando in modo conservativo.

Erron Black non è un personaggio per i principianti e per essere usato a dovere richiede una notevole flessibilità mentale.

Altre notizie su:  mortal kombat Warner Bros.