LILA, 30 anni di lotta contro l’Aids

Spingiamo sull'acceleratore per fermare l'Aids è lo slogan di quest'anno
Un'immagine della nuova campagna di Lila

Un'immagine della nuova campagna di Lila


Sono passati trent’anni dalla fondazione di LILA, la Lega Italiana per la Lotta contro l’Aids. Trent’anni di ricerca, di impegno e di voglia di sconfiggere senza distinzione la malattia. Soprattutto di insistere sulla neessità della prevenzione: in Italia circa una malato di HIV su quattro non è consapevole del proprio stato e mette a repentaglio le vite degli altri.

“Spingiamo sull’acceleratore per fermare l’Aids” è lo slogan di quest’anno, e l’acceleratore è un piccolo contributo alla campagna, attiva fino al 2 dicembre, tramite telefonate e SMS solidali, al numer 45517.

Solo nel 2017 le sedi di LILA in giro per l’Italia hanno reso disponibili oltre duemila test rapidi per HIV e HCV, grazie al supporto dei volontari.

La campagna è una sensibilizzazione contro molti dei temi che creano ancora disinformazione intorno all’HIV: seguendo l’hashtag #incredibilemavero sarà possibile leggere alcuni miti da sfatare nei confronti dell’HIV e Aids.