Braindead - Robert e Michelle King
Recensioni

Braindead
Robert e Michelle King

Dopo Frank Underwood e Olivia Pope, a far danni a Washington mancavano giusto formiche venute dallo Spazio per mangiare cervelli e manovrare deputati. Ma la legge di Murphy mica l’abbiamo inventata noi! È proprio questo, infatti, che succede durante la corsa alla Casa Bianca del 2016 e l’ennesimo blocco governativo che colpisce il parlamento. L’unica ad aver intuito che nei dintorni qualcosa è un po’ più bizzarro del solito è una giovane documentarista, che la politica l’ha sempre odiata. I creatori dell’applauditissima The Good Wife ritornano con una serie che mischia comedy, satira politica e fantascienza in un prodotto ambizioso, ma a tratti troppo inafferrabile. Le potenzialità di crescita ci sono, ma forse sono solo le formiche aliene a parlare.

Altre notizie su: