Il buio in sala - Leo Ortolani
Recensioni

Il buio in sala
Leo Ortolani


Tra un po’ dovremo riparlare di Rat-Man, la creazione di Leo Ortolani che finirà nel settembre 2017, lasciando un notevole buco nel panorama a fumetti italiano. Nel frattempo, per prepararci al lutto futuro, possiamo accontentarci de Il buio in sala, volume che funge da greatest hits del blog di Ortolani, piccolo e recente fenomeno virale noto soprattutto per le recensioni cinematografiche dell’autore emiliano. Già con Rat-Man Ortolani aveva parodiato (o omaggiato) tutto, da Avatar a Matrix passando per – ovviamente – Star Wars, un vizietto che si è trasferito nel blog, dove l’autore è libero di togliersi la maschera da ratto e presentarsi in prima persona. Ne Il buio in sala se la prende con Thor, Jurassic World, la diatriba Snyder vs. Donner relativa a Superman e molti altri titoli degli ultimi anni, tutti “rimasterizzati” per poter essere trasferiti dal medium digitale a quello cartaceo. C’è qualche pagina divertente, anche se l’autore sembra ancora alla ricerca di una sua vera voce post-Rat-Man. Il che è perfettamente normale: le maschere indossate a lungo lasciano il segno, e non oso nemmeno immaginare quanto pesante possa essere l’eredità del Ratto. Come detto per la raccolta dal blog di Zerocalcare qualche mese fa, un volume da comprare se siete davvero appassionati del lavoro online di Ortolani.

ibs_button

Altre notizie su: