La playlist di Nico Valsesia

Torna il BAM!, il più importante raduno europeo dei viaggiatori in bicicletta, e tra un record e l'altro Nico Valsesia ci racconta dei suoi cinque brani che ascolta durante le sue avventure in bici

Dal 19 al 21 maggio torna a Venezia la terza edizione del BAM!, il primo e più importante raduno europeo dei viaggiatori in bicicletta, tra tantissimi ospiti, workshop, incontri, mostre e – ovviamente – tante pedalate.

Tre giorni per condividere una passione e parlare di quella che è una vera e propria filosofia di vita, con gruppi di ciclisti pronti a partire da tutta Italia e dalla Slovenia verso il castello di Noale, pedalando tra i percorsi meno conosciuti e più incontaminati del Veneto.

Anche per l’edizione 2017 tantissimi saranno gli ospiti presenti, tutti legati dalla passione per la bici. Tra ciclisti estremi, con con le loro imprese hanno pedalato fra i luoghi più suggestivi e impervi del pianeta, ci sarà anche l’atleta Nico Valsesia. Tra le sue tante avventure incredibili, raccontate nel suo libro La fatica non esiste, Nico ha attraversato la Patagonia, il Tibet, l’India, per non parlare della corsa in bici più lunga del mondo, la Race Across America: 4800 km in bicicletta no stop dal Pacifico all’Atlantico. E ancora, la corsa attraverso l’immensa distesa del Salar de Uyuni, in Bolivia, a 3600 metri, o il il record mondiale di massimo dislivello positivo: da zero a 6963 metri, di corsa e in bici dal mare alla vetta più alta delle Americhe, l’Aconcagua.

In attesa del suo arrivo al BAM!, Nico ci ha consigliato i suoi cinque brani, quelli che lo hanno accompagnato nelle sue avventure e che usa per spronarsi nei momenti più duri. Insomma, un consiglio per l’ascolto a tutti gli appassionati della bici, buon ascolto e buon viaggio.

“Start Me Up” di The Rolling Stones

Per partire subito a tutta velocità!

“Born to be wild” di Steppenwolf

Mi fa immaginare le strade percorse durante la Race Across America

“Chan Chan” di Buena Vista Social Club

“Perché nel mio cuore c’è sempre un po’ di Sud America

“You Shook Me All Night Long” di AC/DC

Con qualsiasi canzone degli AC/DC si impenna subito la media

“On The Road Again” di Willie Nelson

Per ritornare in America anche se con un po’ di malinconia