X Factor 11, le pagelle del live: Life in plastic, is fantastic!

Continua la battaglia dei live del talent di Sky, questa volta a tema riciclo

#unmaredasalvare, la campagna di Sky per la diminuzione dell’uso della plastica, è il tema del secondo live di X Factor. Vestiti, scenografie, commenti e esibizioni: due ore e mezza all’insegna del riciclo, perché nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma.

“Sam Smith goes Fuori Orario” Voto 7

Sam Smith è l’ospite internazionale, insieme a Dua Lipa. Un errore tecnico durante la messa in onda fa risultare fuori sincrono audio e video, trasformando il cantante britannico nell’Enrico Ghezzi del pop. Punto bonus a chi stava guardando la trasmissione da uno schermo a tubo catodico in bianco e nero.

“Teatro Ciak goes Tacheles” Voto 6,5

Materiali riciclati, rifiuti in plastica, sacchi della monnezza: Luca Tommassini (voto: 7) per la messa in scena del secondo live ha a disposizione tutto il patrimonio del Pacific Trash Vortex. E se Enrico Nigiotti (voto: 5) canta davanti a quella che sembra una cantina di stagionatura di sacchi gialli, le sculture cyberpunk che circondano Sem&Stenn (voto: 9), l’aquila che sovrasta Gabriele Esposito (voto: 5,5) e il focide Darth Vader che fa da sfondo ad Andrea Radice (voto: 8) riportano alla mente lo skulptur park della compianta Kunsthaus Tacheles berlinese. Accrocchio sì, ma con arte.

“Big Data” Voto 5

Le chiamate all’applauso per il direttore artistico Tommassini – 4, secondo l’account Twitter ufficiale della trasmissione –, vengono superate dal numero di volte che Levante (voto: 5) giudica “credibile” un’esibizione – 5, secondo il nostro conto –. Mara Maionchi (voto: 6), invece, un “bravo, bella voce” non lo nega a nessuno. Dopotutto, il tema della puntata è il riciclo.

“SeX on Fire” Voto 8

Se gli uomini preferiscono le bionde ma sposano le more, il pubblico di X Factor preferisce i Maneskin (voto: 8) ma sposa i Licitra (voto: 5). La gara di sex appeal si gioca all’ultimo sangue tra il frontman della band romana e il tenore votato al pop. Il bello e dannato contro il bravo ragazzo, la querelle ormonale più vecchia del mondo sbarca sul palco del live.

“L’italiano è importante” Voto 8

Manuel Agnelli (voto: 8) definisce Sem&Stenn «unico atomo di vita in questo giovanil mortorio»; Levante racconta di aver cercato per Virginia Perbellini (voto: 6) un pezzo «che le potesse far esplodere i timpani nello stomaco». Cosa avran voluto dire?

“Bonus:” Papé Satàn Aleppe

Durante l’assegnazione del brano a Sem&Stenn, un preoccupatissimo Stefano confessa di aver sempre considerato Marilyn Manson, che per la prima volta viene interpretato sul palco del talent, come musica satanica. Poi, si ritrova sul palco vestito come Britney Spears coreografato come Madonna in Human Nature. Qualcuno invii immediatamente il video della performance a Brian Warner.

Per concludere, un sentito grazie allo stylist di Alessandro Cattelan

Leggi anche: