The Doors, il film sul concerto all’Isola di Wight del 1970

Un nuovo trailer anticipa l'uscita dell'ultimo concerto filmato dalla band californiana: «Suonammo con una ‘furia controllata’, Jim aveva incatenato Dioniso», aveva detto Ray Manzarek

La leggendaria performance dei Doors all’Isle of Wight Festival nel 1970 sarà disponibile per la prima volta in DVD e in CD a partire dal 23 febbraio. Un vera perla per i fan della band di Jim Morrison, dato che la performance al festival è l’ultimo concerto registrato in video dei Doors.

Il nuovo trailer di The Doors: Live at the Isle of Wight 1970 da alcuni assaggi del concerto suonato dei Doors alle 2 del mattino, tra Light My Fire, Break on Through e Roadhouse Blues. La clip mostra anche riprese mai viste della folla accorsa all’Isle of Wight, di cui il regista Murray Lerner fornì una sua visione.

Al momento Live at the Isle of Wight è disponibile in pre-order via Eagle Rock Entertainment e verrà distribuito in formato DVD, CD e Blu-ray. Nelle registrazioni anche la featurette di 17 minuti, intitolata This is the End, in cui compaiono le interviste esclusive che Lerner fece con il chitarrista e il batterista dei Doors, Robby Krieger e John Densmore , insieme al manager della band Bill Siddons. In chiusura un’intervista del 2002 insieme all’organista Ray Manzarek.

«Il nostro set fu calmo ma allo stesso tempo intenso – dice Manzarek sulla performance della band all’Isle of Wight –suonammo con una ‘furia controllata’ e Jim era in una forma vocale straordinaria. Ha dimostrato tutto il suo valore senza muovere nemmeno un muscolo. Dioniso era stato incatenato».

Spezzoni della performance dei Doors all’Isle of Wight erano state già diffuse nel famoso documentario di Lerner, Message to Love. Lerner, che è morto settembre, ha trascorso gran parte degli ultimi decenni a scavare tra il suo materiale registrato all’Isle of Wight, pubblicando film monografici dedicati ai singoli artisti tra cui Jimi Hendrix, Leonard Cohen, Jethro Tull e Moody Blues.

Leggi anche: