Se ti piace Justin Bieber probabilmente sei psicopatico

Se invece ascolti i Dire Straits sei a posto, almeno secondo i ricercatori della New York University

Una scena di "Arancia Meccanica"


Alexander “Alex” DeLarge, il protagonista di Arancia Meccanica, era un giovane che amava gli stupri, l’Ultraviolenza e Ludwig van Beethoven. Secondo uno studio della New York University ripreso dal Washington Post, però, la sua versione “reale” apprezzerebbe di più un disco di Justin Bieber.

Pascal Wallisch e Nicole Leal, due ricercatori della NYU, hanno sottoposto un test a più di 190 studenti di psicologia dell’università con l’obiettivo di valutarne il livello di psicopatia. In una seconda fase gli studenti hanno ascoltato una selezione di canzoni – tutte prese dalla Billboard Top 100 – con il compito di assegnare un punteggio da 1 a 7.

Pensavo che avrebbero preferito musica classica, o strumentale. Ma non è così

Incrociando questi due test, i ricercatori hanno scoperto che chi otteneva punteggi più alti sulla scala di psicopatia preferiva brani come Lose Yourself di Eminem, No Diggity dei Backstreet e What Do You Mean di Justin Bieber. Sul lato opposto della scala – cioè quello a “bassi livelli di psicopatia” – troviamo Money For Nothing dei Dire Straits e My Sharona.

«In tutti i film con uno psicopatico, magari un serial killer, i registi mostrano il lato umano del mostro con la musica classica, magari Mozart o Beethoven», ha detto Wallish. Leal, invece, ha spiegato che non è ancora possibile stabilire cosa abbiano in comune i brani in cima alle preferenze degli studenti. «Pensavo che avrebbero preferito canzoni senza testo», ha aggiunto, «ma non è così».

Leggi anche:
Altre notizie su: ,