Salmo VS Rovazzi: una storia poco originale

Esce il nuovo video di Rovazzi e Salmo grida al plagio, sostenendo che la gag del produttore discografico squalo è una sua idea. Ma non è proprio così

di

“La parte iniziale del nuovo video di Fabio Rovazzi è una copia spudorata di Mr Thunder” ha scritto Salmo su Facebook riferendosi alla sua clip comica uscita a giugno per promuovere il suo ultimo Hellvisback con qualche sketch divertente. “Potete fare 100 milioni di click o 200 dischi diamante ma la vostra originalità è sempre pari a 0! Continuate a fumarvi sto cazzo” conclude in eleganza il rapper di Olbia.

La somiglianza fra le due scene in effetti c’è. Il nuovo video di Tutto Molto Interessante infatti si apre con Rovazzi alle prese con un personaggio, interpretato da Fabio De Luigi, che riassume tutti i peggiori cliché del manager di un’etichetta major. È uno squalo del business musicale. Ignorante ma saccente, adulatore ma subdolo, il personaggio di De Luigi mette alle strette il ragazzo facendogli notare che per contratto deve replicare il successo di quest’estate, quello di Andiamo a Comandare. «Se lei non lo fa, le portiamo via la vita, Rovazzi. Lei è nostro per 20 anni» dice De Luigi con quella faccia da schiaffi che gli è sempre venuta fin troppo bene. Insomma, una versione un po’ più sfacciata e schietta del Mr. Thunder di Salmo. Tra l’altro, il video caricaturale del rapper sardo all’epoca aveva già creato un altro piccolo caso, con Salmo che imita Sfera Ebbasta, Sfera che insulta Salmo in un’intervista a Rolling Stone e Salmo con chi se la prende? Con Rolling Stone. Ma ora non divaghiamo.

Rovazzi da parte sua si è anche sentito in dovere di rispondere alle accuse, linkando sotto il post di Salmo il video di Still Waiting dei Sum 41—credo che il commento di Rovazzi a quest’ora sia già stato rimosso, forse per evitare qualsiasi tipo di guaio legale. L’idea del produttore discografico nei videoclip infatti è molto più vecchia e Rovazzi la fa risalire almeno a quando 14 anni fa usci la clip del singolo più famoso della band canadese. Alla baruffa si è aggiunto poi Marracash, scrivendo su Instagram che il suo video di Gran Rap ft. Deleterio è venuto molto prima di Mr. Thunder. Verissimo, peccato che prima ancora di quello è venuto Sgrilla! Dei Club Dogo e ancora prima (addirittura prima dei Sum 41) c’era Jovanotti che fa il presidente della major nel video di Hanno Ucciso L’uomo Ragno degli 883, che batte tutti al gioco del “c’ero prima io“ uscendo ben 24 anni fa.

E video a parte, ciò che stanno facendo sia Rovazzi che Salmo è già vecchio. Il primo sta riscaldando una vecchia fidget house dei primi anni 2000, mentre l’altro, prendo come esempio il singolo Don Medellin di cui è appena uscito il video, sta rivendendo in Italia il rap sporcato di blues che DJ Shadow fa da 20 anni e che di recente è ritornato a spingere insieme ai Run The Jewels (Nobody Speak). Tutto questo per dire che forse sarebbe il caso di tagliare corto con le catfight su Facebook e, nel tempo che avanza, provare a farsi venire un paio di idee originali. O almeno si potrebbe serenamente venire a patti con l’idea che non si inventa più nulla, almeno nel pop.

Altre notizie su: ,