Rolling Tapes: Populous

Il producer salentino ci ha dato un assaggio del nuovo album con un mixtape che fonde elettronica europea con i ritmi tipici del Sudamerica
Foto di Francesco Sambati

Foto di Francesco Sambati


di

Andrea Mangia alias Populous non può dirci ancora molto sul prossimo album. Vorrebbe, eh, non lo mettiamo in dubbio, ma per obblighi contrattuali non può far trapelare nemmeno la più basilare delle informazioni. Come il titolo o l’etichetta che pubblicherà il sequel di quel piccolo capolavoro che è Night Safari del 2014. Zero.

Quello che però l’artista salentino ha potuto fare nel nuovo Rolling Tape qui sotto è stato disseminare qua e là indizi su come sarà l’album. Piccole reference più o meno nascoste che ci descrivono la composizione organica del disco in uscita prima dell’estate. Va da sé che al cuore dell’opera c’è sicuramente l’elettronica europea a cui normalmente uno associa il nome Populous, miscelata però in parti uguali con pattern ed elementi tipicamente sudamericani.

Andrea si è sbilanciato addirittura piazzando nel bel mezzo della mezz’ora di mixato un estratto dal disco. Si chiama Caparica, lo trovate al minuto 9:35 e con il suo melange di percussioni reggaeton sopra una bassline quasi teutonica combacia perfettamente con la visione populousiana di musica, cioè prima di tutto uno strumento a servizio della danza. Amen.

Qui sotto, la tracklist

1) Deela – Sundance
2) Nicola Cruz – Danza de visiòn
3) Drake / Fuego – Un baile (Uproot Andy remix)
4) Populous – Caparica
5) Cutty Ranks – Limb by limb (Shaun D remix)
6) Ckrono – Toma
7) M.I.A. – Go off (Kdd Sha3by remix)
8) Castro – Let me go
9) Rastronaut & Infestus – Borracha riddim
10) Red Axes – Subaru pesha (Roman Flügel Dub)

Altre notizie su: