Ozzy Osbourne ha cantato ‘Bark at the Moon’ sotto l’eclisse solare

I metallari dell'Illinois hanno vissuto una sorta di delirio mistico, documentato in un video imperdibile

Il Moonstock è un festival organizzato nel sud dell’Illinois per celebrare l’eclisse totale di sole, visibile ieri dal suolo americano. E non c’era nessun artista più giusto di Ozzy Osbourne per dedicare un pezzo all’evento astronomico dell’anno: la voce dei Black Sabbath ha cantato Bark at the Moon proprio nei minuti dell’eclisse, un brano che racconta di come ci si sente a diventare un licantropo.

Il cielo si è oscurato verso la fine della prima strofa. Il pubblico era in trance, un delirio mistico di headbanging, occhialini protettivi e smartphone per registrare quello che stava succedendo. Insomma, non capita a tutti di sentire Ozzy sotto a una perfetta eclisse solare. A proposito di perfezione: il sole è sparito del tutto durante il secondo ritornello, poi è tornato durante il solo di Zakk Wylde. Guardate con i vostri occhi nel video poco sopra.