L’editore dei Radiohead smentisce Lana Del Rey

«Non c'è nessuna causa, ma le strofe di 'Get Free' usano elementi musicali presi da quelle di 'Creep', e vogliamo che questo sia riconosciuto agli autori del brano»

Un rappresentante di Warner/Chappell, l’editore dei Radiohead, ha rilasciato una dichiarazione a proposito della causa legale che la band avrebbe preparato contro Lana Del Rey, accusata di aver plagiato Creep nella sua Get Free, un brano dell’ultimo album Lust for Life.

Il breve comunicato smentisce quanto scritto dalla popstar su Twitter – «La mia canzone non è ispirata a Creep, e ho offerto ai Radiohead fino al 40%, ma loro dicono di accettare solo il 100%» -, ma conferma la trattativa. Ecco la traduzione integrale:

«Come editore musicale dei Radiohead, è vero che trattiamo con i rappresentanti di Lana Del Rey da agosto. È evidente che le strofe di Get Free usino elementi musicali presi da quelle di Creep, e abbiamo chiesto che questo sia riconosciuto agli autori del brano. E, per chiarire ulteriormente, non è stata intentata alcuna causa e i Radiohead non hanno mai detto di “accettare solo il 100%”».

Leggi anche: