MUSICA / News

Lady Gaga in chat con il principe William: «Non bisogna vergognarsi della malattia mentale»

Dopo le confessioni di Harry riguardo al trauma di cui ha sofferto in seguito alla tragica morte di Lady Diana, la pop star ha chiamato il fratello maggiore per mostrare il suo sostegno, raccontando della sua lotta con la depressione

Dopo le dichiarazioni del principe Harry rivelate durante un’intervista al Daily Telegraph, in cui il secondo genito di Lady Diana confessava di essere andato in psicoterepia per tantissimi anni per combattere il trauma seguito alla tragica morte della madre, non sono tardati ad arrivare gli elogi per il coraggio dimostrato dal giovane.

E se Theresa May e il governo britannico in seguito al gesto hanno promesso iniziative capillari a sostegno dei bambini e ragazzi affetti da traumi pscologici, anche Lady Gaga ha voluto dimostrare il proprio apprezzamento chiamando via FaceTime il principe William, che ha risposto alla cantante collegata da Los Angeles direttamente dal Kensington Palace.

La popstar ha chiamato William per complimentarsi di quanto fatto dal fratello per abbattere i pregiudizi sulle malattie mentali, raccontando anche della propria lotta contro la depressione, confessata da Gaga ai propri fan anche nel video di Million Reasons: «Mi succedeva di svegliarmi la mattina triste, stanca, senza voglia di salire sul palco – ha rivelato Gaga – con tutte le belle cose che avevo, dovevo essere felice e invece mi sentivo a terra. Avevo bisogno di aiuto. Poi ho accettato che questa era una parte di me, c’è molta vergogna a parlare di malattia mentale, ti senti come se ci sia qualcosa di sbagliato in te».

William, da sempre in prima linea al fianco del fratello minore, ha ribadito come la salute mentale debba essere trattata allo stesso modo della salute fisica, ed è importante non vergognarsi se ci sono dei problemi, sottolineando l’importanza di parlare con la famiglia e con specialisti in grado di aiutare chi soffre.

Altre notizie su: