In arrivo un nuovo album dei Muse?

Tra i preparativi per i nuovi concerti in cui la band leviterà sul palco e il tour con i 30 Seconds To Mars, la band capitanata da Matt Bellamy ha trovato il tempo per registrare tre brani inediti

I Muse sono una di quelle band che ferme proprio non riescono a stare. Negli scorsi mesi, infatti, tra i progetti di far levitare la band sul palco durante i prossimi concerti realizzati in realtà aumentata e il video a 360° ideato per il singolo Revolt, Matt Bellamy e soci avevano comunque trovato il tempo di andare in studio per concentrarsi sul prossimo lavoro, l’attesissimo seguito del disco del 2015 Drones.

E se era stato lo stesso Bellamy ad alimentare le voci di un nuovo album in prossima uscita, rivelando di come fosse solleticato dall’idea di avvicinarsi a un sound hip-hop, poche ore fa sono apparse in rete alcune foto condivise da un fan che ritraggono la band del Devonshire appena uscita da una sessione di registrazione agli Air Studios, gli stessi in cui i Muse realizzarono alcuni brani per Absolution, The 2nd Law e Drones.

Nelle foto si vede il fortunato fan accanto a Matt Bellamy, Chris Wolstenholme e Dom Howard, mentre nella didascalia si legge che gli stessi Muse hanno confidato di aver appena terminato di registrare tre nuove canzoni inedite, una “pesante” e le altre “non così tanto”, oltre che di aver portato a termine il materiale audio che servirà poi per le prossime date del tour che vedrà in apertura i 30 Seconds To Mars. Date precise ancora non ce ne sono, ma si fa sempre più probabile l’idea che un nuovo disco targato Muse possa essere pubblicato entro la fine del 2017.

Altre notizie su: