Il nuovo suono della Trap

Tra nuove declinazioni del genere, ecco come il nuovo stile hip hop si sta espandendo in ogni direzione e in ogni parte del mondo.

Bad Bunny, foto press


Latin Trap

Nel 2015 José Fonseca, talent scout di punta della Sony nel mondo latino, è andato a Porto Rico a caccia di nuova musica. «Quando vai in quell’isola, le strade sembrano parlarti», dice. Notò che un suono diverso, sparato a tutto volume, proveniva dalle auto. «Ho iniziato a sentire molta più trap». Era Latin Trap, un mix di avvolgente crooning latino-americano, reggaeton e trap, generata dal continuo ricorso al charleston, da un suono modello Roland 808 e da rime aggressive, in stile Southern Rap degli anni ’90.

La Latin Trap si è rivelata con la compilation Trap Capos: Season 1, che ha toccato la vetta della classifica Billboard per gli album latini nel 2016, e con i singoli del rapper di Porto Rico Bad Bunny e del vocalist colombiano Karol G. La Rete ha permesso di superare il disinteresse delle radio e del mondo più mainstream. Fonseca, che oggi sta lavorando a Trap Capos: Season 2, spera che la Latin Trap possa finalmente sbocciare al più alto livello. Anche se non è per forza necessario. «Una hit può venire fuori da ovunque», dice.

Trap Soul

Trap e R&B si mischiano da anni, ma il cantante Bryson Tiller, da Louisville, ha messo a punto una formula perfetta nel suo album d’esordio del 2016 Trapsoul.

FA PENSARE A Ricevere un invito a cena intimo, con un approccio sorprendente e molto rilassato.
ARTISTI CHIAVE Bryson Tiller, Tory Lanez, 6lack.

Afro Trap

Artisti sudafricani e senegalesi, nei club locali, da almeno 10 anni fondono i loro beat con quelli della scena di Atlanta.

FA PENSARE A Shakerare una base trap con un vivace pezzo disco,
accompagnati da un paio di calde chitarre come contorno.
ARTISTI CHIAVE MHD, Mc Emtee.

Trap Gospel

Nel 2014 Kierra Sheard, artista del Michigan, ha dato una svolta virtuosa al flow un po’ appiccicoso della trap con il suo brano Repin My God, dove rappa “Io non sono un boss, ma ne servo uno: il Padre, Dio, l’Onnipotente paparino”.

FA PENSARE A Un appassionato sermone pronunciato all’interno di un club.
ARTISTI CHIAVE Sheard, Lecrae, Anthony Hamilton.

Leggi anche: