MUSICA / News

Guarda lo scherzo di Greenwood a Thom Yorke durante un concerto dei Radiohead

Dopo i problemi all'impianto sul palco del Coachella, la band di Oxford è incappata nuovamente in difficoltà tecniche, ma questa volta è riuscita a prenderla sul ridere
Foto di Samir Hussein/Referns via Getty Images

Foto di Samir Hussein/Referns via Getty Images


Già durante la loro performance al Coachella i Radiohead avevano avuto diversi problemi tecnici, con l’impianto di Indio che era saltato su Daydreaming e 15 Step. «Di nuovo i fottuti alieni!», aveva detto Thom Yorke inizialmente, per poi aggiungere «Questa cosa mi sta uccidendo».

Ieri sera la band di Oxford ha avuto di nuovo delle difficoltà tecniche, ma questa volta l’hanno presa sul ridere. Durante Give Up The Ghost, brano compreso in The King Of Limbs, Yorke si è accorto di avere dei problemi al suo set, commentando con un bel “Aw shit” che non è sfuggito al microfono, nè tantomeno al campionatore di Johnny Greenwood.

Il chitarrista, infatti, è riuscito a catturare il frammento di voce del collega, a campionarlo e a creare un loop che ha poi mandato insieme alla base elettronica mentre Thom Yorke cercava di riprendere l’esibizione. Tuttavia, tra le risate e gli applausi del pubblico per lo scherzo di Greenwood, anche il cantante alla fine ha ceduto, scoppiando a sua volta in una risata.

Altre notizie su: