Giulia’s Mother, in anteprima ‘Long Long Long’

A 50 anni di distanza dal capolavoro dei Beatles, il duo composto da Andrea Baileni e Carlo Fasciano omaggia il ‘White Album’ con una cover del suo brano più toccante

Sono passati quasi 50 anni dall’uscita di un album leggendario come il White Album dei Beatles, il disco che incrinò i rapporti già tesi fra i Fab Four, trasformando quella che era una band in artisti solisti tenuti insieme da accordi discografici.

In omaggio a quello che John Lennon definì l’album più bello dei Beatles, i Giulia’s Mother reinterpretano nel loro stile Long Long Long, uno dei brani più intimisti dell’intera discografia dei Beatles: «La musica, quella vera, resiste al tempo e sa superare le mode. “Long long long” è un brano scritto da George Harrison e pubblicato con i Beatles nel White Album nel 1968. L’abbiamo suonato per la prima volta a Radio Rock a Roma durante il Monday Rock», ha commentato il duo composto da Andrea Baileni e Carlo Fasciano.

«A 50 anni di distanza dalla sua pubblicazione abbiamo deciso di inserirlo nel nostro secondo album Here come ghost track. Una canzone conserva quel tipo di bellezza che è impreziosita dall’essere scoperta. È il motivo per cui scriviamo, per cui ascoltiamo e riusciamo a guardare la nostra esistenza con speranza e meraviglia».