Eminem e Dr.Dre ricordano il loro primo incontro

«Avevo un beat, qualche sample e una drum machine e lui iniziò a rapparci sopra», i due artisti ricordano l'origine della loro collaborazione con la hit del 1999 ‘My Name Is’

In una clip estratta da The Defient Ones, il nuovo documentario firmato dalla HBO, Dr. Dre e Eminem hanno scoperchiato il vaso dei ricordi, ricordando il loro primo incontro e l’origine della loro collaborazione da cui sono nate hit mondiali. Entrambi ricordano bene le improssioni di quel giorno: per Eminem significava incontrare uno dei suoi idoli, mentre Dre vedeva il suo nuovo protégé indossare egregiamente una tuta da ginnastica giallo acceso.

«Guardavo Dre e pensavo, “Uomo ti vedo sempre in TV – sei uno degli artisti che più mi ha ispirato”», ricorda Eminem.

La coppia finì per lavorare insieme in studio quando Dre fece ascoltare a Eminem alcune tracce su cui stava lavorando. Il primo era un beat costruito su un sample tratto fa I Got The…, una canzone di Siffre del 1975: al producer bastò premere play che già Eminem era partito a sparare rime per quello che sarebbe diventatro il suo singolo di svolta del 1999, My Name Is.

«È esattamente quello che è successo – aggiunge Dre – Il nostro primo giorno, nei primi minuti in cui eravamo in studio insieme».

The Defiant Ones narra gli avvenimenti che costellarono le carriere di Dr. Dre e Jimmy Iovine, due producer leggenda della scena rap e hip hop mondiale.