È morto David Zard, il promoter che portò Michael Jackson in Italia

L'impresario e organizzatore di concerti di origine libica aveva 75 anni ed era malato da tempo.

Lucio Dalla e David Zard, foto FAT / IPA


È morto questa mattina David Zard, storico produttore e organizzatore di concerti. Aveva 75 anni e soffriva da tempo di una lunga malattia. L’impresario di origine libica aveva portato in Italia i giganteschi tour del meglio della musica mondiale, da Lou Reed, a Frank Zappa, da Madonna ai Rolling Stones e tantissimi altri.

Fu lui che negli anni ’80 organizzò le tappe italiane del Bad World Tour di Michael Jackson, e nel corso degli anni si è trasformato in produttore discografico (con Gianna Nannini) e anche in attore, con un piccolo ruolo interpretato nel 1991 nel film Il Muro di gomma.