CULTURA / Libri + Strisce

‘Il manuale illustrato dell’idiota digitale’ è una guida surreale a tutte le bufale del web

Il dizionario a fumetti curato da Diego Cajelli, di cui vi proponiamo cinque tavole in anteprima, verrà presentato al Salone del Libro di Torino

«Sui complottisti ho imparato soprattutto una cosa: loro, in realtà, credono nei complotti perché è più rassicurante. La verità è che il mondo è caotico, non è controllato da una cospirazione delle banche ebraiche o dagli alieni grigi. La verità è più spaventosa: il mondo è alla deriva».

Con questa citazione di Alan Moore si apre Il manuale illustrato dell’idiota digitale, il dizionario a fumetti di Diego Cajelli che, come una sorta di debunker professionista, ha esplorato un po’ tutte le bufale social più popolari degli ultimi tempi. Tra un buongiornissimo!!! e un olio di palma, l’opera di Cajelli – già sceneggiatore di Zagor e Diabolik – è tanto divertente quanto surreale.

Il volume, di cui vi proponiamo cinque tavole in anteprima, è impreziosito dalle illustrazioni di Simone Angelini, Stefano Antonucci, Luca Bertelè, Alberto Corradi, Daw, Massimo Giacon e Ale Giorgini, e sarà presentato al al Salone Internazionale del Libro di Torino domenica 21 maggio alle 15,30.

Altre notizie su: