‘Open Fence’, dodici tonnellate di suono

Ispirata dai concerti futuristi, inaugura a Milano la più grande scultura sonora mai realizzate sul territorio italiano, opera dell'artista Yuval Avital, con cui il pubblico potrà suonare accanto a musicisti professionisti

Una struttura dal peso di 12 tonnellate, lunga 64 metri e alta più di 4, per un totale di 1km di ferro e 320 campane tubolari: mercoledì 21 giugno inaugura agli East Stand Studios di Milano Open Fence, la nuova avventura artistica di Yuval Avital ovvero la più grande scultura sonora mai realizzate sul territorio italiano.

Ispirato in parte dalla serie dei “gran concerti futuristi” di Luigi Russolo del 1914, Open Fence parte da un recinto di tubi di ferro progettato dal designer Mario Milana e trasformato dall’artista multimediale e compositore Yuval Avital in uno strumento suonabile da tutti, musicisti e non, invitando il pubblico a diventare esecutore di un rito sonoro collettivo nel giorno del solstizio d’estate.

Foto di Davide Milana

Foto di Davide Milana

Un progetto nato dall’incontro tra architettura, arte, etica ed estetica, in cui Avital usa il suono per trasformare l’ontologia del “recinto” da barriera di chiusura a varco di apertura. Il suono diventa quindi connettore e risorsa per produrre arte accessibile a tutti, indipendentemente dal background culturale, dalla conoscenza musicale o dall’età, dando vita a un continuum multisensoriale ed immersivo interdisciplinare.

Foto di Davide Milana

Foto di Davide Milana

L’evento sonoro offrirà al pubblico la possibilità di prendere parte a un rito collettivo, in cui musicisti professionisti del Conservatorio “G. Verdi” di Milano e della Civica Scuola di Musica “Claudio Abbado” suoneranno Open Fence insieme al pubblico lungo i due lati del recinto: i primi eseguiranno una partitura di 15 patterns a 5 note; il secondo ensemble, formato da un massimo di 80 volontari che prenderanno parte attiva alla performance, suonerà le canne di ferro del recinto attraverso un meccanismo complesso di maniglie e pesi, seguendo linee guida semplicissime, leggibili ed eseguibili anche da un bambino.

Per partecipare all’evento come esecutore volontario si può scrivere a: office@yuvalavital.com.