La Galleria Borghese festeggia con una mostra speciale

'Respira', di Daniele Puppi, è un ribaltamento dimensionale, un lavoro sperimentale che arriva nello storico museo romano
Puppi Respira Galleria Borgese

La Galleria Borghese festeggia i 20 anni dalla sua riapertura al pubblico. Segnatevi la data – lunedì 26 giugno – perché il Museo ha organizzato un evento speciale. Lunedì, infatti, verrà presentata una nuova mostra inserita nel programma “Committenze Contemporanee”: si tratta di Respira di Daniele Puppi.

“Spesso l’orecchio vede e l’occhio sente”; l’artista ha definito il suo approccio alla creazione con questo ossimoro. Respira è un ribaltamento dimensionale dei sensi, nato dopo un lungo periodo di gestazione durante il quale l’artista stabilisce una relazione profonda con l’ambiente, valutandone limiti e potenzialità.

Ecco cosa ha detto del suo lavoro la critica Anna Coliva: «Non potrà mai calare sulla Galleria Borghese la coltre sonnolenta dell’abitudine. La Galleria non è stata costruita come edificio pratico, ma per provocare e contenere l’arte. Respira è l’imperativo della conoscenza emotiva alterato dall’esperienza dell’arte. Puppi accompagna la nostra contemplazione sino a diventare, da pulsione interna, un urlo che emerge dalla profondità del sensibile individuale».