Dal Guggenheim Museum arriva a Milano ‘Una Tempesta dal Paradiso’

L'esposizione sull'arte contemporanea del Medio Oriente e Nord Africa è l'ottava e ultima mostra della Guggenheim UBS MAP Global Art Initiative, alla GAM dall'11 aprile all'11 giugno 2018

È stata presentata in anteprima al Guggenheim Museum di New York nel 2016. E l’11 aprile del 2018 Una Tempesta dal Paradiso: Arte Contemporanea del Medio Oriente e Nord Africa arriva alla Galleria d’Arte Moderna di Milano.

La mostra rappresenta l’ultima tappa della Guggenheim UBS MAP Global Art Initiative, uno speciale progetto pluriennale che mette in evidenza l’impegno del Guggenheim e di UBS a sostegno dell’arte contemporanea e della formazione attraverso un totale di otto mostre internazionali, più di 125 acquisizioni, borse di studio per curatori provenienti da tre diverse aree geografiche e un’ampia gamma di programmi destinati al pubblico.

Organizzata da Sara Raza, curatrice della Guggenheim UBS MAP per il Medio Oriente e il Nord Africa, in collaborazione con Paola Zatti e Omar Cucciniello, Conservatore della GAM, l’esposizione è imperniata su un gruppo variegato di voci artistiche e su problematiche critiche emergenti da una regione in rapida evoluzione e al centro di una diaspora internazionale. Le opere di tredici artisti esplorano i temi interconnessi della migrazione, della dislocazione, dell’architettura, della geometria e della storia grazie a strumenti tra cui lavori su carta, installazioni, fotografia, scultura e video.

“In un momento critico della nostra storia, ci auguriamo che queste opere stimolino la riflessione e invitino a discutere sul mondo in cui viviamo” ha dichiarato Richard Armstrong, Direttore della Fondazione e del Museo Solomon R. Guggenheim.