Quinto Gambi, addio al “pesciarolo” che ispirò Er Monnezza

Incontrò Tomas Milian negli anni '60 e da allora diventarono "gemelli"
Il murales dedicato a Quinto Gambi a Roma

Il murales dedicato a Quinto Gambi a Roma


È scomparso Quinto Gambi, ovvero il “gemello” di Tomas Milian, la figura che ispirò negli anni ’60 la nascita di Er Monnezza.

I due si erano incontrati nel 1966 al Piper e si stupirono della loro incredibile somiglianza. Diventarono amici, “gemelli”, e Gambi divenne il punto di riferimento per uno dei due personaggi principali della carriera di Milian, Er Monnezza.

Entrambi protagonisti di una Roma splendente e grezza allo stesso tempo, se ne sono andati a pochi mesi di distanza l’uno dall’altro. Uno a Miami e l’altro a Roma, dove continuava a fare il “pesciarolo”.