Michael Caine, la Swinging London, i Beatles e i Rolling Stones

A Venezia 74 abbiamo intervistato l'icona del cinema inglese e il regista David Batty parlare del documentario 'My Generation'

Una brano che simboleggi la Swinging London? Per Michael Caine, una sorta di leader “non ufficiale” di quel periodo, è You can’t always get what you want: «Perché era quello che ci dicevano, “Non potete sempre ottenere quello che volete” e noi rispondevamo: “Davvero? Vi faremo vedere. E abbiamo ottenuto quello che volevamo”».

Alla Lounge Lexus, nostro quartier generale durante la Mostra del Cinema, abbiamo incontrato l’icona inglese del cinema insieme al regista David Batty per parlare di My Generation , il documentario che racconta l’esplosione della cultura pop negli anni ’60. Ma Caine preferisce i Beatles o i Rolling Stones? Guardate la nostra intervista per scoprirlo.

Altre notizie su: