Louis C.K. è stato accusato di molestie da cinque donne

La società di produzione ha cancellato la premiere del suo ultimo film 'I Love You, Daddy'

Dopo Weinstein, Toback e Spacey, anche Louis C.K. è stato accusato di molestie sessuali. Pare che la voce che lo stand-up comedian, scrittore e produttore avesse superato i limiti con il sesso femminile circolasse già da anni. Ma ora il New York Times ha pubblicato un report dettagliato, intervistando cinque donne del mondo della comedy che lo hanno accusato di comportamenti inappropriati.

In particolare il duo di cabarettiste Dana Min Goodman e Julia Wolov ha raccontato che Louis C.K. si è spogliato e ha iniziato a masturbarsi dopo averle invitate nella sua camera d’albero nel 2002. La comica Rebecca Corry invece ha svelato che lui le avrebbe chiesto se poteva masturbarsi davanti a lei mentre lavoravano insieme ad un pilot per la tv nel 2005 e lei avrebbe rifiutato. Nel 2015 Louis C.K. le ha mandato delle scuse.

Il suo ufficio stampa ha dichiarato che nei prossimi giorni Louis C.K. rilascerà un comunicato stampa. Intanto il comico ha cancellato la sua apparizione al The Late Show With Stephen Colbert. The Orchard, la società di produzione del suo ultimo film, I Love You, Daddy, per ora ha sospeso la première e l’uscita della pellicola. Nel frattempo HBO ha preso le distanze da C.K. mentre FX sta valutando il da farsi.

Leggi anche: