L’Italia è fuori dalla corsa agli Oscar per il miglior film straniero

'A Ciambra' non è entrato nella shortlist: la cinquina dei candidati sarà annunciata il 23 gennaio 2018 e le statuette saranno consegnate il 4 marzo
a ciambra

Nemmeno quest’anno l’Italia sarà rappresentata agli Oscar nella categoria della miglior pellicola straniera A Ciambra, il film scritto e diretto da Jonas Carpignano, non è entrato nella shortlist dei 9 candidati. Non è bastato nemmeno il nome di Martin Scorsese tra i produttori esecutivi a lanciare la corsa alla statuetta della pellicola incentrata sulla comunità rom di Gioia Tauro.

Il lungometraggio era stato scelto dalla Commissione di Selezione dell’ANICA su incarico dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences ma non è stato incluso nella pre-selezione.

Le opere italiane candidate erano 14, cinque dei film arrivavano dalla Mostra del Cinema di Venezia: Gatta Cenerentola di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone, L’equilibrio di Vincenzo Marra, Una famiglia di Sebastiano Riso, L’ordine delle cose di Andrea Segre e La vita in comune di Edoardo Winspeare.

Proprio come A Ciambra invece erano stati presentati a Cannes anche Cuori puri di Roberto De Paolis, Fortunata di Sergio Castellitto e Sicilian ghost story di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia. Gli altri film in lista erano Ho amici in paradiso di Fabrizio Maria Cortese, L’ora legale di Salvatore Ficarra e Valentino Picone, Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni, La tenerezza di Gianni Amelio (che ha trionfato ai Nastri d’argento) e La stoffa dei sogni di Gianfranco Cabiddu.

Oltre alla pellicola di Carpignano tra gli esclusi ci sono anche il francese 120 battiti al minuto di Robin Campillo e Per primo hanno ucciso mio padre diretto da Angelina Jolie.

L’ultimo italiano a vincere l’Oscar è stato Paolo Sorrentino per La Grande Bellezza nel 2014. L’anno scorso il nostro Paese era rappresentato al Dolby Theater da Gianfranco Rosi: Fuocoammare però era stato escluso dalla cinquina dei migliori film in lingua non inglese, ma era stato candidato nella categoria documentari.

Ecco la shortlist dei lungometraggi candidati a miglior film straniero

Cile: Una donna fantastica, Sebastián Lelio

Germania: Oltre la notte, Fatih Akin

Ungheria: Corpo e anima, Ildikó Enyedi

Israele: Foxtrot, Samuel Maoz

Libano: L’insulto, Ziad Doueiri

Russia: Loveless, Andrey Zvyagintsev

Senegal: Félicité , Alain Gomis

South Africa: The Wound, John Trengove

Svezia: The Square, Ruben Östlund

Le nomination per gli Oscar verranno annunciate il 23 gennaio 2018. La cerimonia di consegna dei premi si terrà il 4 marzo 2018 e sarà condotta da Jimmy Kimmel.