L’Isola dei Famosi, Eva Henger la spiona paga per una canna

Mentre Giucas Casella diventa guida spirituale l'ex pornostar si elegge a paladina della lotta contro la marijuana.

Eva Henger sull'isola. Foto di Frezza La Fata


In principio fu Raz Degan. Prelevato da un trullo di un paesino pugliese dove spadroneggiava inseguito da pulman foderati di patonza, viene scaricato in un battibaleno sull’arcipelago hodureño come John Rambo in Vietnam. Qui, in due ore, costruisce una capanna nello stile pulito di Renzo Piano, con dépendance, bagni, annessi e connessi, accende il fuoco senza sfregare i legnetti ma imponendo semplicemente le mani, fa smettere di piovere, debella il tifo petecchiale, formula alcune interessanti novità sulla teoria dei quanti e delle stringhe e, infine, distrugge il suo antagonista maligno, il perfido Giulio Base, socio del club dei superintelligenti MENSA, uscito sconfitto da una sfida test con una scimmia in età senile fan di Povia.

Il figaccione israeliano vinse il reality facile, gli altri vennero fagocitati per qualche settimana dai salotti trash pomeridiani per poi essere dimenticati immediatamente da chiunque. Quest’anno, senza l’aiuto del MacGyver di Cisternino, non riescono a fare un cazzo. Al comando delle operazioni di costruzione e adattamento Giucas Casella, che a vederlo impartire ordini secchi a chiunque c’è di che pisciarsi addosso, ma tutti lo seguono come soldatini, fino a quando non lo scoprono a discutere animatamente con Dio, che a tratti pare rispondere a colpi di saetta. È in quel momento che gli altri naufraghi intuiscono che nella cabina di pilotaggio del paragnosta c’è qualcosa che non funziona, lo segano dal comando, e gli restituiscono i gradi di comico e ipnotizzatore di galline da tabarin. Disarcionato dallo scranno, Casella si è cinto il capo con una fascetta tergisudore modello Sly Stallone che non si vedeva dai tempi di Flashdance e ha cominciato a cercare compagnie femminili compiacenti senza battere chiodo, nemmeno con la giunonica Dottoressa Cipriani, inanellatrice di tremende figuracce e che sembra non volere toccare il fondo mai, e stiamo parlando di una a cui è esplosa la protesi al culo, mica pizza e fichi.

Comunque, Francesca, dopo l’attacco di panico inaugurale, si è sentita male per un leggero calo di pressione. Soccorsa da un’amorevole medichessa dall’aria infelice, viene trasportata in barca alla neurodeliri, dove le salvano la vita, ma il giorno successivo si accascia colpita da un violento e poderoso attacco di cagotto dal quale non si è ancora ripresa. Francesco Monte, intanto, che nel reality ha il compito di provare a timbrare Paola Di Benedetto, riesce a produrre il primo limone dell’anno, generando la tipica atmosfera glicemica che Jean-Paul Sartre aveva descritto ne La Nausea, quella che si crea poco prima del salto sul precipizio e che disintegra i coglioni al popolino teledipendente.

Tutto ampiamente previsto. Ricordiamo che dentro l’isola dimorano anche: un parrucchiere inglese che vede angeli, fantasmi, Belfagor e Tata Matilda, la nuova single Atzei che pianta calle caraibiche tra le mangrovie sospirando e rimpiangendo le gite in moto con il suo ex moroso in attesa di un nuovo trapanatore, il figlio di un stopper dell’Inter con l’accento argentino in cerca del karma del successo e, infine, un outsider di Bitonto salsicciofago prossimo al cannibalismo.

La puntatona del lunedì parte scoppiettante con Eva Henger che accusa Monte di essere un drogato. Questo gesto delatore, stigmatizzato persino dal Grande Bossari, è fatto passare immediatamente in cavalleria per evitare espulsioni indesiderate, cosa che succederà comunque alla prima bestemmia. Alla fine la paladina della lotta alla marijuana viene eliminata e raggiunge la fuggitiva Chiara Nasti, che ha dato forfait per riabbracciare il fidanzato e stuprare una quattro formaggi e salamino. Entrano il comico Zelig Simone Barbato, che viene immediatamente sputtanato a causa della sua verginità e poi dimenticato nella foresta di Cayos Cochinos, e una cara amica della Cipriani, Elena Morali, che sono andati a prendere direttamente a Fantasylandia. Andiamo di pagella.

Alessia Mancini – Sta sul cazzo a tutti e per questo a noi piace, è una dei pochi naufraghi a dimostrare un QI superiore alla temperatura ambiente. 7

Amaurys Pérez – Un bravo ragazzo, cerca di darsi da fare, incita il gruppo, è molto amato dal Grande Bossari, quindi tra i top. 9

Bianca Atzei – Guerriera della Luce, attende il principe azzurro raccontando i suoi cazzi sentimentali un po’ a tutti. Se rimane tranquilla è possibile che il Nardi vada a punto. O anche no. 6

Cecilia Capriotti – Fastidiosa e inutile, alla Sagra dello Struzzo non la rimpiangono. 4

Chiara Nasti – Che cazzo ci è andata a fare in Honduras! Giovane e deludente frignona. 3

Craig Warwick – Si muove come un paguro e fa tenerezza, come il suo fidanzato in studio. 6

Eva Henger – Chi fa la spia non è figlio di maria. Più che una ex regina del porno sembra una carmelitana scalza. Eliminata, lascia libero lo spot hard. Dopo Rocco il nulla. 4

Filippo Nardi – Alla fine della fiera proverà a punturare la Atzei, Il Grande Bossari ha intravisto del feeling, ma Nardi sta sulle balle comunque. 4

Francesca Cipriani – Fate trovare dell’Imodium nella prossima prova ricompensa, la vedrete saltare. Per il consultorio c’è tempo. 7

Francesco Monte – Tra due settimane starà sulle balle a tutti, noi invece tiriamo giù la clèr adesso. 5

Franco Terlizzi – Figo dai, portategli una bistecca alla fiorentina prima che scompaia, o prenda a morsi qualche operatore di ripresa. 8

Nino Formicola – Chiede di fare abbattere la Cipriani. Ha il morbo di Buster Keaton. 7

Giucas Casella – Enorme. Ha un codice di richiamo come i cani, urli Change e lui parte spiritato ovunque si trovi. È pazzo, ma se ti sdrai sul divano dopo otto ore di fonderia e te lo ritrovi davanti può rallegrarti la serata. O spingerti al suicidio. 9

Jonathan Kashanian – Bisogna che qualcuno gli spieghi che se Ferri e Monte lo buttano in acqua non è per il loro testosterone a palla, ma perchè non si lava da una settimana e ha cominciato ad attirare insetti coprofagi grandi come fagiani. 5

Marco Ferri
– Carino il siparietto con la sorella, commovente il papà Riccardo. In ripresa. 7

Nadia Rinaldi– Spara clisteri per beneficenza, ma potrebbe divorare qualcuno prima della fine di Febbraio, incrociamo le dita. 6

Paola Di Benedetto – La possibilità di una sua liaison con il Monte fa sognare il Grande Bossari, che li vede già sposati con prole, per il resto la regina del figame fa solo il compitino. 6

Rosa Perrotta – Le persone intelligenti non esibiscono le lauree, fastiodiosa. 4

Il Grande Bossari – Per come sono messe le cose, dopo il GF potrebbe vincere anche L’Isola, pur non essendo concorrente, per acclamazione e a furor di popolo. Prova a sputtanarsi con una battuta indegna anche per un criceto nano “ se gli illusionisti illudono, i mentalisti mentono” ma noi gli vogliamo lo stesso molto bene. 10

Leggi anche: