CINEMA + TV / News

Il nuovo video di Jay-Z ‘Moonlight’ è una versione black di ‘Friends’ (fino a un certo punto)

Tutto inizia come un episodio della popolarissima serie degli anni '90-2000, con Ross, Rachel & C. interpretati da un super cast di attori di colore. Ma poi...
jay-z moonlight 3

Moonlight, e cioè una delle canzoni più belle ma anche più taglienti di 4:44, il nuovo album di Jay-Z, ha un video musicale diretto dal co-creatore di Master of None Alan Yang.

Tutto inizia come se fosse un remake dell’episodio di Friends “The One Where No One’s Ready”, con le battute originali del copione (e annesse risatine del pubblico) recitate da un cast stellare di attori di colore. Nei panni di Ross c’è Jerrod Carmichael (The Carmichael Show), Rachel è Issa Rae (Insecure), Tiffany Haddish (Girls Trip) interpreta Phoebe mentre essa Thompson (Creed) Monica. Chandler è impersonato da LaKeith Stanfield (Atlanta) e Joey da Lil Rel Howery (Get Out).

jay-z moonlight 2

jay-z moonlight

Ma il tono cambia quando gli attori si prendono una pausa dalle riprese. Carmichael chiede al comico Hannibal Buress (che è sul set) un parere su questa versione black di Friends e la risposta è: «Terribile amico, un mucchio di stronzate. È come un episodio di Seinfeld con gente di colore. Chi lo vuole?».

jay-z moonlight 5

Poi mentre gli altri sono pronti per tornare a girare, la camera di concentra su Carmichael che si sente evidentemente fuori posto. È qui che, a quasi cinque minuti dall’inizio, Jay-Z attacca a cantare: “Stuck in La La Land; even when we win, we gon’ lose”.

E se questo non bastasse a capire, il video chiarisce tutto quando Carmichael esce dal set, si siede su una panchina e guarda il cielo notturno: a questo punto si sente la voce di Warren Beatty annunciare per sbaglio che La La Land ha vinto l’Oscar come miglior film, quando avrebbe dovuto essere il momento di Moonlight.

jay-z moonlight 4