Grandmaster Flash sul suo ruolo in “The Get Down”, la nuova serie di Netflix

La serie sulla cultura hip-hop, disco e punk della New York di fine anni Settanta è in uscita ad agosto. Un nuovo anticipo della serie prodotta da Baz Luhrmann

I produttori esecutivi della nuova serie di Netflix in uscita il 12 agosto sono Catherine Martin e Stephen Adly Guirgis, mentre come associate producer abbiamo nientedimeno che Grandmaster Flash, re dello scratch e considerato uno dei padri fondatori della musica hip-hop. Niente male per The Get Down, la serie sulla cultura musicale della New York di fine anni Settanta diretta dal celebre Baz Luhrman. La serie drama ambientata nel South Bronx, tra gang di ragazzi writer e breakdancer che vivono nelle strade e nei locali del quartiere, descrive un terreno fertile per la scena disco, punk e poi dell’hip-hop.

Nella nuova clip qui sopra racconta del suo ruolo nella nuova creazione di casa Netflix, disponibile in versione completa dal il 12 agosto. È invece possibile vedere i due trailer di seguito. Nel cast ci sono Yahya Abdul-Mateen II, Skylan Brooks, Giancarlo Esposito, Herizen Guardiola, Jaden Smith e Tremaine Brown Jr. Hanno collaborato, oltre a Grandmaster Flash, anche DJ Kool Herc e Afrika Bambaataa, anche loro avranno anche una loro trasposizione nella serie.