Fabrica in concorso al London International Documentary Festival

'Notes from Anywhere' e 'Shame and Soul' sono i due film che parteciperanno alla prestigiosa competizione

Fabrica, il centro di ricerca sulla comunicazione messo in piedi da Luciano Benetton a Treviso, parteciperà al prestigioso London International Documentary Festival – in programma fino al 26 novembre – con due pellicole: Notes from Anywhere e Shame and Soul.

Il primo è un documentario in anteprima mondiale girato da Mattia Mura, racconta il percorso che Drew Nikonowicz (un fotografo americano di Saint Louis) ha sviluppato grazie alla borsa di studio di Fabrica: una ricerca sperimentale sulla sua pelle, una prova di verità e un modo per superare i propri limiti.

Shame and Soul, invece, è realizzato da Marco Pavan, e ripercorre l’incontro avvenuto a Beirut tra il fotografo inglese Giles Duley e l’artista siriano Seemaan Khawam, esule in Liban. Il documentario è un dialogo che mostra l’incontro tra arti e storie diverse, simbolo di come non ci siano vere barriere tra gli esseri umani.

Entrambi i film parteciperanno alla sezione Filmaking for Social Change, e verranno proiettati domenica 26 novembre, a Londra.

Leggi anche: