È morto Martin Landau

L'attore, premio Oscar nel 1995 per la sua (incredibile) interpretazione di Bela Lugosi in 'Ed Wood', si è spento domenica sera a causa di un affaticamento cardiaco

Martin Landau è morto domenica sera a Los Angeles a seguito di un affaticamento cardiaco. Aveva 89 anni. Newyorkese, figlio di due immigrati austriaci di origine ebraica, aveva iniziato la sua carriera come vignettista, conservando nel cassetto il sogno della recitazione, che realizzerà qualche anno dopo entrando nel prestigioso Actor Studio: tra i candidati che si sono presentati alla sua audizione furono ammessi solo lui e Steve McQueen. Proprio lì, nella scuola che un giorno arriverà a dirigere, stringe una profonda amicizia con James Dean.

Landau ha avuto una carriera lunga e versatile: il grande pubblico lo ricorderà per il ruolo del Comandante Koenig in Spazio 1999, i più appassionati di cinema per la meravigliosa interpretazione di un enziano Bela Lugosi in Ed Wood di Tim Burton, ruolo che gli ha permesso di vincere il premio Oscar nel 1995.

Ha lavorato con alcuni dei registi più importanti della storia del cinema: Francis Ford Coppola, Tim Burton, Woody Allen e Alfred Hitchcock. Il suo ultimo film sarà Remember, pellicola in cui interpreterà un gerarca nazista: l’attore era sul set solo pochi mesi fa, ha lavorato fino all’ultimo.

Altre notizie su: