CINEMA + TV / News

È morto George A. Romero, il creatore dell’universo degli zombie

Aveva 77 ed era malato di cancro. Con 'L'alba dei morti viventi' ha creato un genere
george romero morto zombie

di

George A. Romero, il regista de La Notte dei Morti Viventi, che ha contribuito a trasformare gli zombie in un fenomeno da pop culture, è morto domenica. Aveva 77 anni. Night of the Living Dead director who helped turn zombies into a pop culture phenomenon, died Sunday. He was 77.

Il regista è scomparso domenica dopo una “breve ma difficile battaglia con una cancro ai polmoni”, mentre ascoltava la colonna sonora del film del 1952, Un uomo tranquillo, dice il suo partner lavorativo Peter Grunwald al Los Angeles Times.

«Abbiamo sempre guardato a La Notte dei Morti Viventi come il Sacro Graal dei film di zombie», ha detto l’executive producer di The Walking Dead, Greg Nicotero, a Rolling Stone. «Tutte le regole – il fatto che devi sparargli in testa per ucciderne uno – prima del 1969 non esistevano, tutta quella parte di folklore non c’era. Ora fa parte della cultura popolare. Dobbiamo molto alla visione di George e al mondo che ha creato».

«Non me lo sarei mai aspettato. Davvero», ha detto Romero a NPR riguardo l’inattesa popolarità degli zombie. «Tutto quello che ho fatto è stato toglierli dal mondo “esotico” e farli diventare i nostri vicini di casa. Penso che non ci sia niente di più spaventoso dei vicini di casa».

Dopo La Notte dei Morti Viventi, Romero girò una commedia romantica, There’s Always Vanilla, prima di tornare in pianta stabile al genere che l’avrebbe poi consacrato come “il Padrino dei Morti” per tutti i suoi fan, tra cui Edgar Wright e Quentin Tarantino.

Dopo La città verrà distrutta all’alba e il vampiro Wampyr, Romero è tornato al genere degli zombie con Zombi, una critica aggressiva al consumismo, seguito nel 1985 da Il giorno degli zombie nel 1985, con il film che ancora una volta si confronta con un mondo post-apocalittico.

In totale, Romero, che è stato praticamente indipendente per tutta la sua vita, ha diretto sei film di zombie. Una seconda trilogia, La terra dei morti viventi, Le cronache dei morti viventi e Survival of the Dead – L’isola dei sopravvissuti, l’ultimo film diretto da Romero – sono arrivati tra il 2005 e il 2009. Romero è stato anche produttore della riedizione 2004 de L’alba dei morti viventi diretto da Zack Snyder.

«Ero abituato a essere l’unico giocatore di questa partita, ma adesso ce ne sono troppi», ha detto Romero a Daily Dead< nel 2013. «È molto difficile ora».

Altre notizie su: