Ci sarà Trump nel nuovo American Horror Story?

Il creatore della Ryan Murphy si è sbilanciato su quanto vedremo nelle prossime stagioni che, dopo manicomi e hotel infestati, parlerà delle ultime elezioni presidenziali americane
Immagine via YouTube

Immagine via YouTube


Per le passate stagioni American Horror Story ci ha raccontato storie terrificanti, tra manicomi, streghe, case e hotel infestati da fantasmi ma, come riporta Vulture, per la prossima il creatore della serie Ryan Murphy promette un soggetto ancora più spaventoso, le ultime lezioni presidenziali americane.

«Non ho ancora deciso il titolo ma le riprese per la prossima stagione inizieranno a giugno e racconteranno delle elezioni appena passate», ha rivelato Murphy durante un’intervista. Tuttavia, alla domanda se il protagonista dello show sarà il neo presidente Donald Trump, Murphy è rimasto vago, rispondendo con un “forse”.

Come confermato in precedenza dal network americano FX, American Horror Story continuerà ad andare in onda almeno per altre due stagioni, l’ottava e la nona, fino al 2018/2019. La serie è partita nel 2011, e sono sei le stagioni finora andate in onda in Italia: Murder House, Asylum, Coven, Freak Show, Hotel fino all’ultima Roanoke, targata 2016.